Barche, ladro di motori e taniche di carburante scoperto dai carabinieri

ultimo aggiornamento: 13/04/2020 ore 22:00

555

motore barca barche barchino carabinieri cavallino refurtiva
Barche, ladro di motori e taniche di carburante scoperto dai carabinieri.
E’ successo a Cavallino Treporti, dove un 29enne del luogo è stato denunciato per vari furti su imbarcazioni in via del Traghetto Vecchio.

Nonostante le restrizioni per le misure di contenimento da coronavirus c’è anche chi si sposta per commettere reati. Nella mattina del giorno di Pasqua i militari della Stazione Carabinieri di Cavallino Treporti hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Venezia, il 29enne del posto.

L’uomo, nella nottata del “venerdì santo”, si è reso autore di una serie di furti su alcune barche ormeggiate lungo il canale Saccagnana.


Il ladro si è impossessato di una barca per razziarne altre, per poi riportare la prima al suo ormeggio come nulla fosse.

Dalle altre imbarcazioni il malvivente ha prelevato un motore fuoribordo da 25 cavalli, due taniche d’olio per miscela, cinque litri di carburante, un’elica e due batterie oltre che un vaso di antivegetativo per natanti.

Il valore complessivo del bottino è stimato in circa 2.500 euro.


Le immediate indagini, avviate dall’Arma dei carabinieri della Stazione di Cavallino Treporti, hanno permesso di individuare il responsabile e sottoporlo a perquisizione d’iniziativa.

Nel corso dell’attività, dopo aver rinvenuto inconfutabili prove circa la sua responsabilità e parte della refurtiva, il giovane, con qualche precedente alle spalle, vistosi scoperto, ha in parte collaborato facendo recuperare il motore rubato.

L’indagato è stato quindi denuciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per i reati di furto d’uso e furto continuato ed aggravato.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here