4.2 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Barca affonda: trovato morto il padre, disperso il figlio

Homeincidente nauticoBarca affonda: trovato morto il padre, disperso il figlio
la notizia dopo la pubblicità

Barca affonda nel Golfo di Trieste, la tragedia ieri, lunedì 8 novembre.
Nell’incidente un uomo è morto e un altro è ancora disperso.
L’affondamento dopo un incidente nelle acque del Golfo di Trieste, dove la barca su cui navigavano i due è affondata.

Secondo quanto appreso, a bordo c’erano padre e figlio.
Il primo, 80 anni, Vittorio Verongalli, è stato trovato morto circa due miglia a ovest del porticciolo di Duino (Trieste).
Il figlio Stephan, 52 anni, risulta tuttora disperso.

Originari di Conegliano (Treviso), i due erano partiti lunedì mattina a bordo di un’imbarcazione di circa 8 metri da Caorle (Venezia); nel Golfo di Trieste stava soffiando un forte vento di bora.

A lanciare l’allarme, verso le 13, è stato un cantiere nautico di Monfalcone (Gorizia), al quale era giunta una chiamata telefonica concitata da parte di un diportista, in navigazione da Caorle a Monfalcone e diretto al cantiere, che affermava di trovarsi in situazione di emergenza, poiché la barca stava affondando.

Verso le 15 il corpo dell’80enne è stato avvistato dall’elicottero dei Vigili del Fuoco, giunto da Venezia.
La salma è stata quindi recuperata da un gommone della Guardia costiera e trasportata fino al porticciolo di Sistiana (Trieste).

Nessun risultato dalle ricerche, coordinate dalla Direzione marittima di Trieste, del secondo naufrago e del natante, che non è stato ancora individuato e che presumibilmente sarebbe affondato nei pressi di Monfalcone.

Le operazioni, proseguite nel corso della notte, sono state rese complicate dalle severe condizioni meteo marine.

Alle ricerche hanno partecipato, oltre ai mezzi delle Capitanerie di Trieste, Grado e Monfalcone, anche un elicottero e un mezzo navale dei Vigili del Fuoco, con a bordo i sommozzatori, e una motovedetta della Guardia di Finanza.

Utilizzato anche un elicottero da Pescara con visori notturni.

 

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Rapinano delle scarpe un 14enne coltello alla gola: sono due minorenni stranieri

Rapinano 14enne armati di coltello e gli portano via le scarpe sneakers. E' successo oggi nei pressi di un centro commerciale a San Pietro di Legnago (Verona). La coppia di minorenni ha rapinato il ragazzo di 14 anni minacciandolo con un coltello. Bottino della...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...