Auto travolge ciclisti, i responsabili: pollici alzati e foto in posa ridenti

ultimo aggiornamento: 27/10/2019 ore 18:16

4059

Automobilista investe gruppo di ciclisti, pirata positivo alla droga

Auto travolge ciclisti, pollici alzati e sorrisi in foto: incidente nel veneziano, incredibili scene con investitori incuranti dei soccorsi attorno a loro.

C’è veramente da chiedersi che fine sta facendo il mondo, la nostra società: incuranti dei soccorsi a due ciclisti di un gruppo che avevano da poco travolto e ferito, e dei rilievi dell’incidente in corso, gli occupanti di una potente automobile hanno sorriso e scherzato, con tanto di pollice in alto, all’indirizzo della fotografa che ritraeva la scena per un giornale.

La scena si è svolta ieri a Vigonovo, località veneziana ai confini con la provincia di Padova, dove nella mattinata di ieri la vettura, una Audi Coupé guidata da un giovane di Cavallino Treporti (Venezia), in fase di sorpasso ha urtato un gruppo di ciclisti che stavano percorrendo in senso opposto la Statale della Riviera del Brenta, scaraventandone a terra due, di Noventa Padovana.

I ciclisti sono stati subito soccorsi ma mentre venivano portati in ospedale a Dolo (Venezia) dopo l’impatto, il guidatore e altri due passeggeri si sono dapprima appoggiati al guard-rail di fianco alla carreggiata, poi quando hanno visto arrivare una fotografa si sono messi in posa, pollici alzati e sorrisi.

I due ciclisti travolti non hanno riportato conseguenze gravi fortunatamente: il primo, preso di striscio, è stato medicato e dimesso dal nosocomio, mentre per l’altro si è reso necessario il ricovero, ma comunque non si trova in gravi condizioni.

L’incidente è stato preso in carico dalla Polizia locale e dai Carabinieri di Vigonovo, che applicheranno al conducente una sanzione e la decurtazione di punti dalla patente.

Ma per l’atteggiamento irridente dei responsabili dell’investimento non ci saranno conseguenze, e per questo non ci sarebbero neanche pene adeguate.

(foto di archivio)

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here