venerdì 28 Gennaio 2022
7.5 C
Venezia

AULSS 4 Veneto Orientale – Agosto di superlavoro in Laboratorio Analisi e Medicina Legale

Homecarenza organiciAULSS 4 Veneto Orientale - Agosto di superlavoro in Laboratorio Analisi e Medicina Legale

CIMO FESMED denuncia grave stato di crisi in cui versano i servizi di Laboratorio Analisi e della Medicina Legale dell'Ulss 4.

Mentre le persone normali in agosto pensano ai bagni di sole e di acqua salata c’è chi lavora troppo, anzi sempre.
Tra le criticità di Ospedale e Territorio di questa AULSS si distingue il caso del Laboratorio Analisi e della Medicina Legale.
Il Laboratorio Analisi che lavora per le tre sedi di San Donà di Piave, Portogruaro e Jesolo, a seguito di una progressiva riduzione di personale, è da tempo senza primario e dalle sette unità previste consta allo stato di tre sole unità.
Dato che le ricerche di personale aggiuntivo non hanno sortito effetto, in questo periodo resta solo la possibilità di appaltare una parte delle prestazioni di routine ai laboratori privati per sollevare il carico di lavoro degli operatori residui per urgenze e reperibilità.

Non sembri strano che sia un sindacato a chiederlo pubblicamente, dopo regolare richiesta formale alla Direzione Generale ancora senza risposta, perché al primo posto per quanto riguarda CIMO FESMED viene la sicurezza dei pazienti e degli operatori sotto stress per turni continui e naturalmente senza possibilità di ferie come le persone normali.

Altro capitolo la nuova Unità Complessa di Medicina Legale, fortemente voluta dal precedente DG Carlo Bramezza con la nomina di un primario ormai 8 mesi fa, una collega che continua a lavorare in pratica da sola senza adeguato personale dedicato né medico né amministrativo.
Ciò nonostante è stato riaperto l’ambulatorio aziendale per le patenti di guida e le invalidità civili con numero e qualità di prestazioni che hanno già sortito apprezzamenti formali da parte dell’utenza.
Anche in questo caso CIMO FESMED Veneto si è attivata nel recente passato per una soluzione condivisa prima di passare alla denuncia a stampa di criticità che coinvolgono il delicato ambito della Medicina Legale.

In questo caso allo stato non ci risulta che siano neanche stati richiesti concorsi dalla AULSS 4 ad Azienda Zero per la copertura dei posti vacanti.

Non bene…

Il Segretario Aziendale FEDERAZIONE CIMO FESMED Aulss 4
Dott. Pasquale Picciano

Il Segretario Regionale FEDERAZIONE CIMO FESMED Veneto
Dott. Giovanni Leoni

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità

Gentile Redazione Le mando questo mio semplice scritto veda se ritiene utile pubblicarlo, grazie. Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità. 1) Quando si parla di ambiente,...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...