7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Auchan Mestre diventa Spazio Conad. L’augurio dell’assessore Costalonga: “Esempio di negozio di vicinato”

HomeApertureAuchan Mestre diventa Spazio Conad. L'augurio dell'assessore Costalonga: "Esempio di negozio di vicinato"
la notizia dopo la pubblicità

Auchan Mestre diventa Spazio Conad. L’ipermercato presso il centro commerciale Porte di Mestre, dopo un breve periodo di transizione, è rinnovato completamente e trasformato in Spazio Conad, il nuovo format innovativo dell’ipermercato di Conad.
Il nuovo punto vendita, che si sviluppa su una superficie di vendita di circa 5.500 mq, sarà gestito da Massimo Romano e Angelo Musto, imprenditori di comprovata esperienza maturata nel settore della gdo, che già gestiscono lo Spazio Conad di San Biagio di Callalta in provincia di Treviso.
«Abbiamo profondamente cambiato il concept dell’ipermercato all’interno del Centro Commerciale Porte di Mestre, rinnovandolo profondamente in una fase storica molto delicata, soprattutto per le strutture presenti all’interno dei centri commerciali. Le restrizioni determinate dalla pandemia sono molto penalizzanti e ci auguriamo che possano essere superate in termini rapidi, rappresentando un bel segnale di ripresa del Paese» sottolinea l’amministratore delegato di Commercianti Indipendenti Associati Conad Luca Panzavolta.
«Siamo certi che il nuovo Spazio Conad, grazie anche all’impegno e alla capacità gestionale degli imprenditori Massimo Romano e Angelo Musto, saprà valorizzare al meglio la tradizione del Sistema Conad, caratterizzata da un’offerta completa, conveniente e di qualità. Abbiamo implementato l’organico, oltre alla messa in sicurezza dei collaboratori ereditati da Auchan, puntando su figure estremamente professionali e con comprovata esperienza: macellai, panettieri, pasticceri, che opereranno nell’ambito del reparto freschi, il nostro fiore all’occhiello. E’ una scommessa molto impegnativa, ma pensiamo di vincerla con gli ingredienti che caratterizzano, da sempre, noi di Conad: qualità e vasto assortimento, sia di prodotti a marchio che di specialità di produttori e fornitori locali,

e convenienza dei prezzi».
Invitato all’inaugurazione, l’Assessore al Commercio ed Attività Produttive Sebastiano Costalonga ha partecipato in nome dell’Amministrazione Comunale, accompagnato da Elisabetta Pesce – Delegata al Commercio Municipalità di Chirignago/Zelarino.
“Sono onorato di rappresentare l’Amministrazione Comunale inaugurando questa nuova realtà commerciale di Spazio Conad. Mi ha particolarmente colpito l’iniziativa “SìAmo Veneto” che, avvalendosi di una filiera corta, da un lato sostiene i nostri agricoltori e supporta l’ambiente, e dall’altro offre ai nostri cittadini prodotti freschi gestiti con un servizio (quasi) artigianale”.
“L’innovativo format, portando con se l’esperienza di una insegna storica del panorama italiano, valorizza sia l’agricoltore che il consumatore. Per la nostra Amministrazione Comunale, quello di Conad rappresenta un buon esempio di “negozio di vicinato” basato su di una filiera corta e virtuosa”.
“Auguro buon lavoro a tutti i lavoratori impegnati e invito la cittadinanza a dare il giusto valore e la giusta importanza al nostro territorio e ai suoi prodotti” ha concluso Costalonga.
Il punto di vendita è aperto con orario continuato da lunedì alla domenica dalle 8.30 alle 20:30.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...
spot

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.
Advertisements

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...