Artigiani veneziani si fanno promotori delle donazioni di sangue. Domenica ai SS. Giovanni e Paolo

ultimo aggiornamento: 20/10/2019 ore 10:18

575

Artigiani veneziani si fanno promotori delle donazioni di sangue. Domenica ai SS. Giovanni e Paolo

Domenica 20 ottobre, in Campo Santi Giovanni e Paolo a Venezia, Confartigianato Venezia ha organizzato una giornata di incentivazione alla donazione del sangue, in collaborazione con Avis e del personale medico del servizio immunotrasfusionale del vicino ospedale Civile. Per chi lo vorrà, saranno eseguite le visite di idoneità alla donazione di sangue intero, plasma e piastrine. I partecipanti dovranno presentarsi a digiuno da almeno 8 ore con documento di riconoscimento e tesserino sanitario.

Oltre ad incentivare le donazioni di sangue, la giornata ha come finalità la sensibilizzazione ai corretti stili di vita e, per chi opera nell’artigianato, la promozione della sanità integrativa.

«Per Avis provinciale il rapporto con Confartigianato segna un passo di condivisione cittadina molto importante – spiega Tito Livio Peressutti, presidente di Avis provinciale – stiamo incontrando in modo formale tutte le istituzioni perché il Dono del sangue è una cosa che riguarda tutti i cittadini e non solo noi. Abbiamo incontrato l’università, le scuole, alcuni sindaci e proseguiremo incontrando come in questo caso le associazioni di categoria del territorio. La disponibilità a farsi carico di un messaggio unico per noi è fondamentale».

Il Presidente di Avis provinciale ha anche fornito alcuni dati sull’andamento delle donazioni, che pur essendo in calo costante da anni, nell’ultimo periodo hanno visto un’importante variazione in positivo. Avis comunale di Venezia ha segnato +23 donazioni (circa +1%). «Il dato buono di Venezia centro storico dipende dal gran lavoro della Comunale – spiega Peressutti – che si è molto spesa sul territorio». Anche le donazioni nell’ambito dell’ex Usl12 segnano tra agosto 2019 e agosto 2018 -80 donazioni (- 0,27%) che comunque è un dato positivo rispetto agli scorsi anni (in cui le donazioni erano – 335 nel 2018 su 2017, e -489 nel 2017 sul 2016).

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here