7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

L’app per farmacie e traffico ora con la sezione info covid: WebMapp Venezia

HomeCittà Metropolitana di VeneziaL'app per farmacie e traffico ora con la sezione info covid: WebMapp Venezia
la notizia dopo la pubblicità

WebMapp Venezia, l’app per farmacie e traffico ora anche con una sezione dedicata alle informazioni sull’emergenza coronavirus. Cresce nella veste grafica ma anche nella fruibilità WebMapp Venezia l’applicazione gratuita sviluppata in house dalla Città Metropolitana di Venezia per tutti i dispositivi mobili Android e IOS.
L’applicazione digitale studiata e realizzata assieme ai comuni del territorio provinciale è pensata per chi vuole muoversi e avere informazioni dell’area metropolitana di Venezia. Nell’ultimo aggiornamento disponibile è stata sostanzialmente rinnovata nella veste grafica migliorando la fruibilità degli strumenti di navigazione e arricchita nell’operatività con alcune nuove implementazioni.
Tre le voci inserite e già attive: quella che riguarda le limitazioni del traffico, una sezione Info Covid19 e la terza sulla presenza delle farmacie sul territorio.
TRAFFICO
La sezione che riguarda le imitazioni del traffico si traduce in una funzione che riporta la mappa di percorribilità stradale dei comuni dell’agglomerato di Venezia, Chioggia e San Donà di Piave zone soggette a limitazioni del traffico dipendenti dal bollettino che ARPAV emette in funzione del livello di inquinamento atmosferico rilevato. Il sistema determina il blocco delle strade in relazione al livello di inquinamento riportato dal bollettino settimanale (Rosso, Arancione o verde), alla classe di emissione del veicolo e alle limitazioni imposte dai comuni che aderiscono al progetto, evidenziando in rosso le tratte non percorribili e lasciando in bianco le strade su cui è consentito l’accesso. Per individuare i percorsi accessibili è sufficiente inserire il proprio modello di auto e automaticamente si colorerà la mappa del comune o della strada interessata.

INFO COVID
La sezione Info Covid propone un report con alcune informazioni utili ai cittadini del territorio per affrontare l’emergenza sanitaria attualmente in corso ed è collegata tramite alcuni link a quanto c’è da sapere riguardo ai Dpcm del Governo, alle indicazioni delle Ulss e alle ordinanze della Regione Veneto.
FARMACIE
La terza sezione riguarda, infine, le farmacie con un nuovo livello informativo che consente la consultazione immediata delle farmacie di turno presenti in tutto il territorio della provincia Venezia. Grazie alla collaborazione tecnica sviluppata con l’Ordine dei Farmacisti di Venezia sono state realizzate delle procedure che consentono di mantenere costantemente aggiornati i dati, riportando nella App orari e turni in tempo reale, sia nei giorni feriali che nei weekend.
“WebMappVenezia” è un progetto voluto dal sindaco e coinvolge direttamente i singoli comuni del territorio metropolitano che hanno collaborato attivamente per la raccolta e l’assemblaggio delle informazioni che, poi, sono state inserite nell’Applicazione che si propone come strumento innovativo ad uso e beneficio di residenti e turisti. L’obiettivo è implementare sempre di più i dati che i singoli Comuni mettono online, in forma multicanale, per promuovere la fruibilità del territorio, sia dal punto di vista dei servizi che da quello turistico fino al trasporto pubblico, alla residenza e alle iniziative di carattere culturale.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.
spot

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto
Advertisements

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi