2.4 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Apertura Padiglione Italia, Brugnaro: grazie ad Aravena per mostrare le aree degradate

HomeNotizie Venezia e MestreApertura Padiglione Italia, Brugnaro: grazie ad Aravena per mostrare le aree degradate
la notizia dopo la pubblicità

Apertura Padiglione Italia, Brugnaro: grazie ad Aravena per mostrare le aree degradate

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, ha partecipato venerdì pomeriggio, alle Tese delle Vergini all’Arsenale di Venezia, all’inaugurazione del Padiglione Italia della 15. Biennale d’architettura, alla presenza del Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini e del Presidente della Biennale Paolo Baratta.

Nel ricordare che l’Arsenale è un luogo della città di Venezia, dato in concessione da tanti anni alla Biennale, il sindaco si è soffermato sul ruolo dell’architettura che diventa strategica se riesce a dare peso non solo al contenitore ma anche al contenuto. Ringraziando il presidente Baratta per aver portato per la prima volta un progetto speciale a Forte Marghera, con un allestimento che racconta come 12 grandi città del mondo abbiano affrontato il tema della trasformazione delle aree industriali, e il curatore della 15° Mostra internazionale di Architettura, Alejandro Aravena, per aver acceso i riflettori sulle aree degradate del paese, il sindaco ha aggiunto: “Il tema delle periferie è importantissimo e interessa tutti. La nostra periferia industriale, quella di Porto Marghera, aspetta da troppo tempo di essere recuperata, ricostruita e trasformata tornando a diventare luogo di vita e di lavoro. Solo in questo modo, anche con l’aiuto dell’architettura moderna, potremo creare occupazione. La vera solidarietà e la vera inclusione – ha sottolineato il primo cittadino – si fanno con le azioni delle persone”.

Realizzato con il materiale di recupero del padiglione irlandese dell’Expo, su indicazione della Direzione generale arte e architettura contemporanea del ministero, il padiglione Italia, intitolato Taking care – progettare per il bene comune, curato dallo studio TAMassociati, Massimo Lepore, Raul Pantaleo, Simone Sfriso, sottolinea l’importanza di un’architettura che si accompagni a una consapevolezza civica, si metta al servizio della comunità, dia attenzione agli individui che vivono nei luoghi e alle risorse, dia risposte concrete alle necessità dei cittadini.

Redazione | 28/05/2016 | (Photo Biennale) | [cod architeve]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...