2.4 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Angeli in Piazza San Marco, Costa Crociere si è defilata

HomeVenezia e i turistiAngeli in Piazza San Marco, Costa Crociere si è defilata
la notizia dopo la pubblicità

guardians san marco nostra
I San Marco Guardians, sono quindici cittadini “Angeli del decoro”, che si occupano del benessere della piazza, dell’armonia ambientale e per meglio svolgere il loro compito, si affidano alla collaborazione degli studenti dell’istituto Barbarigo, per rispondere ai turisti che si muovono nell’area marciana, dare informazioni, suggerimenti e anche avvertimenti, in buona collaborazione con la polizia urbana.

“Siamo preoccupati perché la Costa Crociere che in questi anni ha finanziato il progetto con circa 100mila euro, non è più disponibile. Comune con Questore, Prefetto, Soprintendenza e tutte le parti interessate al problema, devono considerare che quel servizio per San Marco era molto importante e gradito” spiega il presidente dell’Associazione Piazza San Marco, Claudio Vernier, “ e permette che proprio dalla vetrina della città si deve partire per valorizzarla e renderla gradevole ai veneziani e agli ospiti, debitamente educati, che hanno a cuore Venezia”.

Con un occhio attento all’abusivismo che offre fiori, palline, aste per selfie, che sembra entrare in scena dopo le 18.00 e la disponibilità all’ascolto e alla rabbia dei residenti e degli esercenti, gli Angeli del Decoro intervengono laddove riconoscono abusivi o irregolari, avvertono i vigili perché intervengano e magari requisiscano la merce.

Del resto, l’Associazione Piazza San Marco giudica incompatibili quelle presenze con i suoi attributi: raccoglie infatti le più celeberrime griffe a livello mondiale, i grandi caffè e i principali nomi del lusso presenti con i loro negozi monomarca. Sostegno e idee sono arrivati anche da alcuni nuovi soci, tra i quali le grandi boutiques di alta moda di Calle Larga XXII Marzo.

Si comprende al volo che stiamo parlando di mondi opposti e incompatibili e che anche dentro questo aspetto, tuttavia, si distingue la bella iniziativa degli Angeli custodi con gli Studenti stagisti del Barbarigo, che offrono disponibilità e informazioni utili a turisti e a quanti vogliono conoscere le migliori opportunità per godersi Venezia.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?