lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

Morto in casa da giorni, il cane abbaiava per attirare l’attenzione. Dramma a Mestre

Homemorte improvvisaMorto in casa da giorni, il cane abbaiava per attirare l'attenzione. Dramma a Mestre

Mestre. Era morto da giorni in casa sua, Andrea Colonna, e da quell’abitazione di Via Cappuccina si udiva solo il lamento di un cane che abbaiava mesto, per richiamare aiuto.
Il fratello, che non comprendeva come mai Andrea non si facesse più vivo da più di una settimana e non rispondesse al cellulare, comincia a insospettirsi e a temere il peggio. Sapeva che aveva qualche problema di salute e questa consapevolezza ha aumentato le sue preoccupazioni e l’ha spinto a rivolgersi al 118 e alla polizia.
Le sue premonizioni purtroppo, si sono avvalorate quando nessuno rispondeva e apriva la porta all’ennesimo e insistente suono del campanello e solo il pianto del cane rompeva un silenzio minaccioso.
E la conferma l’hanno data gli agenti e gli operatori del Suem, che dopo aver aperto la porta non hanno potuto che costatare la morte del sessantenne presumibilmente avvenuta, dato lo stato di decomposizione, da oltre una settimana, durante le giornate di gran caldo, magari a Ferragosto, quando la vita è ‘in tutt’altre faccende affaccendata”.

La polizia scientifica, il medico legale, il magistrato di turno, stanno valutando la dinamica del decesso, ma l’orientamento comune sembra essere quello di una morte naturale, anche se i rilievi e le analisi sono ancora in corso.
Il corpo di Andrea, trasportato all’obitorio del cimitero di Mestre e ora a disposizione dell’autorità giudiziaria, porta con sé la sua storia, che di fronte alla fine della vita, si rivela dai contorni sfumati.

Questa morte in solitudine interrompe ogni inutile commento sulla vita che c’era e che è stata.
Saranno i poliziotti a valutare eventuali responsabilità di terzi su quel decesso, analizzando il cellulare e le ultime chiamate, saranno i sanitari a confermare o no il primo referto di morte naturale, ben sapendo che nessuna sentenza gli restituirà la vita.
Rimane vivo il dolore del fratello e il latrato silente del cane di Andrea che gli è stato accanto, fedele e amico, come solo i cani sanno essere.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Gentile Gloria, scusi il ritardo della risposta. Purtroppo non sappiamo darle notizie precise, ma ci hanno assicurato che in casi come questo nei confronti degli animali c’è cura e tutela. Se il fratello di Andrea ha visto il suo commento e se se la sente, puo’ dirci qualcosa in merito? Grazie.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

“Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Lettere

In risposta alla lettera “Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Mi si spezza il cuore ogni volta che vado a Venezia. La mia città dove sono nata e cresciuta e che amo profondamente. Vivo in terraferma da...

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino. 365...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...