5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
24.7 C
Venezia
venerdì 18 Giugno 2021

Alcolici a minori a Halloween, chiusa discoteca di Noale

HomeSicurezzaAlcolici a minori a Halloween, chiusa discoteca di Noale

Alcolici a minori a Halloween, chiusa discoteca di Noale

Oggi, i militari della Compagnia Carabinieri di Mestre hanno notificato al titolare della discoteca di Noale, di via Aurelio De Pol n. 1, il decreto del Questore di Venezia con il quale si dispone la sospensione dell’attività per trenta giorni.

Il provvedimento del Questore Gagliardi si è reso necessario a seguito dei molti controlli operati dai Carabinieri di Noale, Mira, Mirano e Mestre nel corso degli ultimi due anni.

In questo lasso di tempo si è rilevata la frequentazione assidua del locale da parte di soggetti con precedenti penali e pregiudizi di polizia, di maggiorenni che si danno all’uso smodato di bevande alcooliche, di minorenni che, seppur espressamente vietato, consumano tali bevande, sia all’interno del locale che nelle sue pertinenze.
Situazione questa che non di rado è sfociata in violente liti e aggressioni con lesioni tali da determinare l’intervento di personale medico del 118.

L’ultimo grave episodio, solo in ordine di tempo, si è verificato il primo novembre in occasione della festa di Halloween. In quell’occasione i militari intervenivano presso l’ospedale civile, su richiesta dei sanitari, in quanto era stata segnalata la presenza di otto giovani ricoverati a seguito di intossicazione alcoolica dopo aver trascorso la serata presso la discoteca Night & Day.

I militari potevano accertare che tra i ricoverati erano presenti tre giovani di 16 anni e che tutti avevano passato la serata danzante di Halloween proprio in quella discoteca.

Due persone, accolte al pronto soccorso in “codice rosso”, avevano riportato ferite l’uno a seguito di una aggressione all’interno del locale, l’altra perché aveva battuto la testa al suolo a causa della forte ubriachezza.

I Carabinieri hanno verificato la facilità con la quale i minorenni avevano accesso al locale ed alle consumazioni di alcoolici e super-alcoolici alcuni dei quali serviti direttamente al tavolo dai camerieri.

Un ragazzo di 16 anni ha prenotato un tavolo e, con i suoi amici, ha consumato alcoolici per ben 264 Euro. Evidente la lacunosità dei controlli del servizio di sicurezza interna che non ha adempiuto ai propri obblighi con segnalazioni o richieste di intervento alle forze dell’ordine. Anche in quest’ultimo episodio la notizia è stata appresa da fonti diverse dai servizi di controllo interno al locale.

I ripetuti e ravvicinati episodi che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine hanno motivato il provvedimento del Questore a tutela degli interessi preminenti di sicurezza dei cittadini e dei minori meritevoli di una particolare tutela.

Non è questa la prima chiusura disposta dal Questore a carico dei gestori della discoteca; analogo provvedimento era stato adottato già nel marzo del 2014 con la chiusura del locale per 30 giorni.

Al provvedimento di sospensione dell’attività potrebbe seguire la revoca della licenza qualora dovessero ripetersi episodi analoghi a quelli che hanno motivato l’emanazione del decreto.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor