giovedì 27 Gennaio 2022
4.2 C
Venezia

Ai bambini di Casa Nazareth di Chirignago sono arrivati i doni dei Motobabbi

HomeLe belle notizieAi bambini di Casa Nazareth di Chirignago sono arrivati i doni dei Motobabbi

Si è ripetuta anche quest'anno la sfilata dei Motobabbi, consegnati i doni ai bambini di "Casa Nazareth" a Chirignago.

Si è ripetuto anche quest’anno, nel pomeriggio di sabato 11 dicembre, l’appuntamento con il Motobabbo, la sfilata solidale alla quale hanno partecipato oltre mille motociclisti, vestiti da Babbo Natale, con lo scopo di portare un sorriso a bambini e adolescenti di famiglie disagiate.
I partecipanti sono partiti come da tradizione da Mirano, per poi arrivare a Chirignago, nella sede dell’Associazione Volontari del Fanciullo “Casa Nazareth”, dove hanno consegnato doni ai piccoli ospiti della comunità.

A salutare i motobabbi, alla partenza, sono intervenuti, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, il vicesindaco Andrea Tomaello e la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano.
Ad accogliere i partecipanti all’arrivo c’erano invece l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini e quella alla Promozione del territorio Paola Mar.

“Un grande grazie da parte del Comune di Venezia – le parole di Venturini – avervi qui e a Marghera per noi fa la differenza. C’è un detto africano che dice che per crescere un bambino serve un intero villaggio, non bastano i genitori né la scuola. Tutti dobbiamo farci carico della crescita e del sostegno alla comunità educante – ha proseguito Venturini – Voi siete una parte importantissima ed è bello che oggi ci sia un intero villaggio, anche un po’ natalizio, che abbraccia metaforicamente i nostri e i vostri bambini e l’esperienza di suor Licia”.

L’Associazione Volontari del Fanciullo Onlus, con il progetto “Casa Nazareth”, offre un servizio gratuito, sia a livello individuale che comunitario, presso i centri diurni di accoglienza “Casa Nazareth” e “Aquilone”, in aiuto ai bambini e agli adolescenti, nonché alle loro famiglie, in difficoltà permanente o transitoria. Il gruppo, nato nel 1990 su iniziativa di suor Licia Farinelli, ha aperto una prima “Casa Nazareth” nel 1996, a Crea.

Nel dicembre 2003, per iniziativa del parroco di Chirignago, don Roberto Trevisiol, viene inaugurata a Chirignago la seconda “Casa Nazareth”. Nel 2004, per dare continuità ai progetti educativi dei bambini già ospiti delle due strutture, è nato il gruppo “Aquilone”, la cui sede è stata aperta a Crea nel marzo 2006.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

“Io, sfrattata da Venezia, ho voluto a tutti i costi tornarci ed è stato un incubo”. Lettere

In risposta alla lettera “So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Venezia... Io ci sono nata 60 anni fa e sono dovuta scappare a 15 anni con tutta la famiglia perché già a quei tempi per...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...