20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Aeroporto Tessera (Venezia): di corsa in mezzo alle piste per non perdere l’aereo

Homeavventura pericolosaAeroporto Tessera (Venezia): di corsa in mezzo alle piste per non perdere l'aereo

Aeroporto Tessera (Venezia): di corsa in mezzo alle piste per non perdere l'aereo

“Permesso, siamo in ritardo…”. Poi, aperta una porta di sicurezza (che ha fatto suonare l’allarme), di corsa sulle piste dell’aeroporto: “Venite, è quello il nostro…” affannandosi con bagagli a mano e figli a mano, in mezzo ai veicoli di servizio autorizzati per arrivare sotto l’aereo, con il rischio di attraversare qualche pista con aereo in movimento.

Non è una scena di un film, ma l’avventura assurda di una famigliola che aveva fatto tardi al check-in e non voleva perdere il volo.

Tessera (Venezia), aeroporto Marco Polo, lunedì sera. E’ stato così che una coppia di italiani si è introdotta nella pista di decollo, con l’intenzione di raggiungere un aeromobile della compagnia easyJet in procinto di partire con destinazione Napoli.

I due hanno forzato la porta del gate 7, facendo così scattare l’allarme, che ha determinato l’intervento immediato del personale del dispositivo di sicurezza aeroportuale e del gestore aeroportuale SAVE che hanno impedito ai soggetti di raggiungere l’aero.

La coppia viaggiava insieme ai due figli minori e tutti avevano superato i controlli di sicurezza ed erano in possesso di un regolare biglietto aereo.

Sembra che i quattro fossero in notevole ritardo e non avessero intenzione di perdere l’aereo, così hanno cercato una scorciatoia per raggiungerlo.

La bravata però è costata 2074 euro di multa per ogni maggiorenne, secondo la sanzione prevista dal codice della navigazione.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor