6 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Aereo fa atterraggio di emergenza a Palma di Maiorca ma è una finta: passeggeri scappano per le piste

Homeimmigrazione clandestinaAereo fa atterraggio di emergenza a Palma di Maiorca ma è una finta: passeggeri scappano per le piste
la notizia dopo la pubblicità

Aereo in volo dal Marocco atterra alle Baleari per un’emergenza, ma i passeggeri vanno in fuga appena si aprono le porte.
L’aeroporto di Palma di Maiorca, uno dei più trafficati della Spagna nell’arcipelago delle Baleari, è rimasto chiuso per questo per quasi quattro ore ieri sera dopo che diversi passeggeri di un aereo atterrato in emergenza sono usciti dal velivolo facendo perdere le proprie tracce.

Si indaga su un’ipotesi di immigrazione illegale. Diverse persone sono state arrestate. L’aereo, in volo tra il Marocco e la Turchia, è stato fatto atterrare a Palma di Maiorca a causa del presunto malore di un passeggero, ha detto la Guardia Civil all’Afp.
Durante l’evacuazione del presunto viaggiatore malato, una ventina di passeggeri ha colto l’occasione per scappare dall’aereo sulla pista e far perdere le proprie tracce.

Secondo il quotidiano El Pais, gli inquirenti ipotizzano che si sia trattato di uno stratagemma per entrare illegalmente in Spagna.
Il passeggero che aveva accusato il malore è stato portato in ospedale, dove è stato dichiarato in perfetta salute e arrestato dalla polizia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Secondo il quotidiano sarebbero state arrestate cinque persone, mentre tra quelle riuscite a fuggire c’è anche uno dei passeggeri che aveva accompagnato il presunto malato in ospedale.

Secondo l’applicazione FlightRadar24, l’aereo era un Airbus A320 della Air Arabia Maroc in volo tra Casablanca e Istanbul.

A seguito dell’episodio, 13 aerei diretti a Palma sono stati dirottati su altri aeroporti e 16 voli in partenza hanno subito ritardi significativi, secondo le autorità aeroportuali.

L’aeroporto ha riaperto intorno alla mezzanotte di dopo circa quattro ore di chiusura.

continua a leggere dopo la pubblicità

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...