3.1 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

Acqua alta a Venezia: scuole infanzia e nidi chiusi due giorni

Homeacqua alta a VeneziaAcqua alta a Venezia: scuole infanzia e nidi chiusi due giorni
la notizia dopo la pubblicità

Tempo peggiora: allerta dalla mezzanotte con acqua alta a Venezia

Acqua alta a Venezia con valori possibili che potrebbero raggiungere livello eccezionale: scuole d’infanzia e asili nido chiusi per due giorni.

Domani e dopodomani è infatti sospesa l’attività di nidi e scuole d’infanzia a Venezia e in tutte le isole della Laguna.

Questa la decisione dell’amministrazione comunale, viste le previsioni di possibili maree eccezionali dopo un vertice in Prefettura.

L’attività sarà invece regolare nelle scuole del Lido, di Pellestrina e della terraferma.

  

Aggiornamento ore 21 di lunedì 11 novembre 2019.

Possibili picchi di marea eccezionali: asili e scuole dell’infanzia chiusi a Venezia, allertati i servizi di pubblica utilità e le squadre di pronto intervento.

Lunedì pomeriggio, si è tenuta, in Prefettura, una riunione finalizzata a fare il punto di situazione in ordine alle previsioni di acqua alta eccezionale che interesseranno il centro storico di Venezia nei prossimi giorni.

Secondo i dati forniti dal Comune di Venezia, per domani martedì 12 novembre è previsto, alle ore 10 circa, un picco di marea di 140 centimetri, in relazione al quale il 60% della città potrà essere interessato dal fenomeno.

Un altro picco di marea è atteso alle ore 23, con una previsione che da 145 centimetri potrebbe arrivare fino a 155 rivelandosi quindi addirittura superiore al 29 ottobre 2018.

Mercoledì 13 novembre la marea salirà nuovamente a 145 centimetri alle ore 10.30.

Si rammenta che le passerelle allestite dal Comune di Venezia non garantiscono la transitabilità in caso di marea superiore ai 120 centimetri e, pertanto, si raccomanda alla popolazione di uscire nelle fasce orarie sopraindicate solo in caso di estrema necessità. Analogamente, alcuni pontili di attracco dei vaporetti potrebbero essere impraticabili in coincidenza con il picco di marea.

La società Actv potrebbe sospendere il servizio pubblico di trasporto durante la giornata di domani e di dopodomani. Si raccomanda, inoltre, ai conducenti dei natanti di tenere una velocità moderata e adeguata alla circostanza.

Si ricorda che, in caso di acqua superiore a 120 centimetri, risultano utilizzabili solo Canal Grande, Canale di Cannaregio, Rio Novo e, per i soli mezzi di soccorso ed emergenza, anche il Canale delle Galeazze.

Al termine della riunione, sentito l’Ufficio Scolastico Territoriale, è emersa l’indicazione di disporre la sospensione dell’attività didattica, nelle giornate di martedì 12 e mercoledì 13 novembre, negli asili nido e nelle scuole per l’infanzia situate in centro storico e nelle isole, mentre sarà regolare al Lido, a Pellestrina e nella terraferma.

Sono stati allertati i servizi di pubblica utilità (Actv, Veritas, Italgas ed Enel Energia), che hanno assicurato la disponibilità di squadre di pronto intervento. Ulteriori natanti saranno messi a disposizione per il collegamento con le isole di Burano e Pellestrina per interventi di soccorso urgente.

Per le chiamate di emergenza si invita la cittadinanza a utilizzare il numero 115.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...