8 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

A Venezia tornano le gondole e i traghetti “da parada” di Santa Sofia e San Tomà: disposizioni e orari

Homeabitare a VeneziaA Venezia tornano le gondole e i traghetti "da parada" di Santa Sofia e San Tomà: disposizioni e orari
la notizia dopo la pubblicità

gondoliere con mascherina traghetto santa sofia venezia up 640
Venezia, tornano le gondole e i traghetti “da parada”. In laguna un po’ alla volta si torna alla normalità, a vedere in acqua le gondole con i “pope” con guanti e mascherine. Sono stati riaperti anche i traghetti “da parada” di Santa Sofia e San Tomà, per agevolare al massimo la mobilità e limitare l’affluenza sui vaporetti pubblici dell’Actv.

L’azienda dei trasporti veneziana, senza turisti che acquistano i biglietti, si trova a dover affrontare un periodo di limitazioni e tagli di corse per far quadrare il bilancio a fine anno.

Ecco allora che oltre ai taxi a tariffe agevolate si riattivano anche le gondole che fanno la spola da una parte all’altra del canale.

Ieri, operazioni di ripristino del servizio è intervenuto il consigliere delegato alla Tutela delle Tradizioni, Giovanni Giusto, il direttore Eventi e Comunicazione di Vela Spa, Fabrizio D’Oria, il direttore Servizi ambientali di Veritas, Federico Adolfo e Aldo Reato per l’associazione Gondolieri Venezia. A chiedere la riapertura degli stazi per i traghetti è stata l’amministrazione comunale, per facilitare la mobilità nel centro storico veneziano nell’ambito della gestione dell’emergenza covid-19.

Gli operai della ditta incaricata dal Comune di Venezia per la manutenzione dei pontili hanno proceduto al posizionamento della segnaletica per il distanziamento con i materiali messi a disposizione da Avm/Vela.

In particolare, oltre alle indicazioni agli stazi con gli orari dei traghetti e a quelle sui dispositivi necessari per poter salire sulla gondola, cioè guanti e mascherine, sono stati posizionati a terra, a un metro di distanza l’uno dall’altro, sei bolloni adesivi di colore verde per segnalare la distanza minima necessaria tra un passeggero e l’altro durante l’attesa.

Alla sanificazione dell’area hanno provveduto gli operai di Veritas.

“Finalmente – ha commentato il consigliere delegato Giusto – riaprono i due traghetti più frequentati dai veneziani e dai pendolari: quello di Santa Sofia, in zona pescheria a Rialto, e quello di San Tomà. Stiamo predisponendo i dispositivi necessari per garantire la distanza prevista dalla normativa sia nell’attesa dell’imbarcazione, sia nelle operazioni di salita e sbarco”.

“E’ una buona notizia – ha proseguito Giusto – un segnale della voglia di tutti di ripartire per poter tornare al più presto alla normalità, senza mai abbassare però la guardia per poter sconfiggere definitivamente il virus”.

Il servizio di traghetto sarà garantito tutti i giorni, a Santa Sofia dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 13.30 (San Tomà dalle 8 alle 13), domenica e festivi dalle 9 alle 12 in entrambi i traghetti. Ogni gondola potrà trasportare massimo sei passeggeri alla volta.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...
spot

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...
Advertisements

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...