7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

8.000 tamponi in un giorno nel veneziano

Hometamponi e test8.000 tamponi in un giorno nel veneziano
la notizia dopo la pubblicità
continua a leggere dopo la pubblicità

È il tampone, alle prime luci del giorno, a portare in fila davanti alle farmacie, numerose persone non vaccinate che cercano di ottenere la certificazione verde che consentirà loro di poter svolgere il proprio lavoro.
In queste giornate frenetiche le 104 farmacie veneziane hanno fronteggiato generosamente la mole rilevante di lavoro, le prenotazioni, le urgenze, la necessità di favorire la distensione sociale che ha subìto, negli ultimi tempi, insieme a dati rassicuranti sulla pandemia e sull’efficienza del vaccino, evidenti incrinature.

Dopo il 15 Ottobre le richieste di tamponi nasali sono cresciute di giorno in giorno: nella sola giornata di ieri, sono stati eseguiti, nei territori dell’Usl 3 Serenissima, oltre ottomila tamponi, grazie agli ospedali, alle farmacie, agli spazi vaccinali disponibili.
A questi si aggiungono i 700 test effettuati nei Centri privati.

La corsa al tampone registra altresì una lieve tendenza a cedere alla vaccinazione, anche per i costi di test ripetuti, che non sempre vengono rimborsati dalle aziende e dai datori di lavoro.
Fino a Natale, tutto prenotato, quindi, la domanda crescerà notevolmente, considerando che sono quasi 100mila i no vax in età lavorativa e il da farsi preoccupa la Direzione generale dell’Usl 3 che dovrà investire molte risorse economiche e umane per far fronte alla domanda.
Il problema non è di facile soluzione, questi mesi possono dirsi di transizione e saranno i dati a offrire una lettura dell’andamento della pandemia.

Il tutto si vive insieme allo sciopero, forse prolungato al 31 Ottobre, dei lavoratori dei Servizi, come la Scuola e i Trasporti, anche se non sono numerosi gli aderenti, che sono contrari agli obblighi dei tamponi e alla certificazione verde.

continua a leggere dopo la pubblicità

L’Actv sta cercando di organizzarsi, di dare risposte il più possibile funzionali ai bisogni di spostamento dell’utenza per mare e per terra e che ogni giorno devono programmare per quello dopo, anche in ragione delle assenze per malattia dei lavoratori.
È evidente che alcune corse in laguna e in terraferma saltino, con i disagi che possiamo intuire.

Intanto cresce la campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione.
Con lo slogan “Vinciamo insieme”, è la volta dei testimonial sportivi della Regata storica, della Reyer e del Venezia calcio che insieme al Comune e all’Uls, si mettono in gioco con iniziative utili a coinvolgere la comunità in cui viviamo, affinché questa trovi le risorse e le convinzioni da condividere per restituire sicurezza e fiducia nel futuro ai cittadini.

» leggi anche: “Green Pass falsi ma validi in vendita su Telegram
» leggi anche: “Controlli Green Pass al lavoro, ecco le regole. Assente ingiustificato chi è senza

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...
spot

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”
Advertisements

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...