Postepay Sound, a Piazzola sul Brenta i big della musica. Tutte le date

ZED Concerti, promoter locale di eventi live attiva nel nord est e in fase successiva Ticketmaster, avrebbe denunciato Ticket One, società leader in Italia nei servizi di biglietteria, e CTS Eventim (società tedesca di organizzazione di eventi che controlla la maggior parte dei promoter in Italia come F&P, D&G, Vivo e Vertigo), questa la notizia che sta circolando in queste ore.

Le irregolarità denunciate sarebbero: abuso di posizione dominante, con l’aggravante di minacce, ritorsioni e boicottaggio. Ipotesi molto gravi su cui l’Agcom, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, avrebbe aperto un’indagine.

ZED Concerti, per mezzo di un comunicato stampa, chiarisce la propria posizione dando la propria versione sull’indagine.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Le parole di ZED: “In merito alle notizie di stampa apparse in queste ore aventi ad oggetto presunte denunce presentate da ZED nei confronti di Ticketone, ZED precisa di essere intervenuta nell’istruttoria autonomamente avviata (già a settembre 2018) dall’AGCOM nei confronti di Ticketone S.p.A. e di CTS Eventim per portare, esclusivamente in quella sede, la propria testimonianza in ordine all’ipotizzato abuso di posizione dominante esercitato dalle predette società e dai promoter da queste ultime controllate. Ciò a tutela, oltre che della propria attività imprenditoriale, anche del territorio coinvolto, degli artisti e del pubblico dei consumatori”.

ULTIME NOTIZIE PUBBLICATE


Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here