Zaia: “Sul Covid decisioni grazie ai collaboratori” e manda un attacco ai 5 Stelle

ultimo aggiornamento: 27/09/2020 ore 09:24

474

Coronavirus: Zaia, lockdown per noi non esiste più

Luca Zaia è tornato a parlare di Covid in televisione spiegando le dinamiche delle scelte tra le opzioni di questi mesi.
“Contro il Covid in Veneto il merito delle battaglie è di tutti quelli che hanno collaborato, su Vo’ però ero solo quella sera e da solo ho deciso contro la legge”.

Queste le parole del Governatore del Veneto a ‘Stasera Italia’ su Rete 4 condotto da Veronica Gentili. Il presidente ha voluto glissare sui suoi rapporti con il prof. Crisanti, ma ha poi aggiunto: “Per il futuro noi abbiamo attrezzato l’artiglieria pesante con 700mila tamponi pronti e già lavoriamo sul test della saliva, “Siamo pronti e responsabili – ha sottolineato – tanto che ad oggi ho solo 22 pazienti sono in terapia intensiva”.


Zaia ha poi così continuato: “Il Governo non può cancellare tutto, spero che si vada a votare presto” riferendosi in particolare a ‘quota 100′ e questione migranti.
“E’ il popolo che delega il Governo di un Paese – ha aggiunto Zaia – questo Governo non rappresenta più nessuno: il vero Rousseau é Jean-Jacques Rousseau non una piattaforma”.

Sull’utilizzo del recovery fund “siamo pronti con le nostre proposte – ha sottolineato – ma è il Governo che deve dare una linea”.

Luca Zaia aveva già preso di mira il governo a ‘Dritto e rovescio’ di Rete 4 condotto da Paolo Del Debbio dichiarando: “Queste elezioni dimostrano che il Governo non ha più rappresentanza nel territorio” aggiungendo sul reddito di cittadinanza: “che questa è una partita che non dà risposta, nessuno da noi chiede contributi a pioggia, qui si chiedono contributi per fare e dare lavoro: non si pagano cittadini per stare in divano”.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here