Voce del Verbo: Ripristinare, 3a coniugazione, modo infinito

ultimo aggiornamento: 20/05/2015 ore 07:32

239

operaio chiave inglese fumetto LARGE

Ripristinare, aggiustare, mettere in ordine le voci che hanno rotto l’energia del cuore, abbassare i toni e riprendere in mano la realtà.
Verbo collante e imprevedibile, arriva quando non lo aspetti più e nel mostrarsi avanza timidamente per paura di essere rifiutato.
Riappacificarsi con le note dolorose che ancora cantano le amarezze e una musica in lontananza induce a cogliere il linguaggio del portatore di pace.
Sia esso un marmista, un idraulico, un poeta, porterà gli attrezzi giusti per ripristinare un guasto che si pensava definitivo.
Sfugge all’intoccabile il valore di questo verbo riparatore, suoi sono i chiodi, la colla, il martello e le parole. Quasi un’impresa a seguito. Per salvare il salvabile.

Andreina Corso


20/05/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here