COMMENTA QUESTO FATTO
 

Venezia, turisti fanno chiasso alle 2 di notte, chiede silenzio ma viene aggredito. Prof. Tamborini denuncia

Si parla spesso della maleducazione e del malcostume dei turisti nei luoghi pubblici ma esiste anche un degrado causato dalle affittanze turistiche che si riversa deplorevolmente sui cittadini e residenti dei palazzi e delle case dove vengono esercitate le locazioni turistiche.

Affittanze che causano spesso problemi ai vicini residenti e proprietari per rumori molesti, sporcizia, maleducazione.

Ennesimo caso si è verificato allo scrivente nella notte del 11 agosto 2017 in un palazzo notificato di proprietà in San Marco dove, infastidito dai rumori causati da due turisti nell’appartamento sottostante alle 2 di notte, li ho richiamati gentilmente al silenzio e al rispetto.

La reazione dei due turisti coreani è stata improntata all’arroganza con atteggiamenti di rilevanza penale quali violenza privata, aggressione, lesioni.

Chi scrive ha chiamato le forze dell’ordine, intervenute celermente con carabinieri, militari e pattuglie della polizia di Stato che hanno identificato i due soggetti, riscontrandone anche lo stato di ebbrezza.

Ho già dato mandato ai legali di perseguire con denuncia i due turisti, con comunicazione allo stessa ambasciata straniera.

La stessa agenzia di affittanze e il proprietario dell’appartamento che non hanno dimostrato collaborazione alcuna ed anzi hanno contravvenuto alle indicazioni stesse di sicurezza impartite dalle pattuglie intervenute, saranno parimenti denunciati per tutti i danni patiti e patiendi e per ogni responsabilità di diritto civile che le autorità preposte vorranno evidenziare.

E’ dovere di ogni cittadino segnalare, denunciare alle autorità competenti ogni affittanza turistica nei propri palazzi ed anche nelle vicinanze, affinché le stesse agenzie siano controllate e sanzionate se abusive, e si proceda anche per quelle autorizzate ad ottenere che operino nel rispetto dei residenti e degli abitanti.

E’ noto che numerose locazioni turistiche non sono dichiarate ed è urgente perseguire quella vasta fascia di ipocriti che lamentano pubblicamente degrado e
disservizi, salvo poi cedere in privato al guadagno massiccio e cinico contro la stessa città e i suoi abitanti.

Plauso ed encomio al Sindaco Luigi Brugnaro e ai suoi assessori che si adoperano per recuperare l’evasione della tassa di soggiorno, avere più personale, per controllare i siti, incrociare i dati e mandare i vigili per controlli mirati e per la lotta agli abusivi, al degrado, e l’attenzione alla sicurezza.

Ringrazio infine le forze dell’ordine celermente intervenute, agenti che spesso operano con spirito di sacrifico e al rischio della propria vita, e che invece di essere premiati vengono ridicolizzati da leggi e governi di sinistra che li delegittimano di fronte a delinquenti, abusivi, immigrati irregolari…

A loro la stima e la personale gratitudine.

Alessandro prof. dott. Tamborini
Plenipotenziario,
Cattedratico di Scienze Religiose, Storia e Simbolismo dell’Arte Antica e Medievale.

► Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse
► Venezia land, ultima frontiera: tuffi dal ponte di Calatrava. Il video di domenica mattina

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

  1. anche le forze dell’ordine vengono aggredite, stamattina a Chioggia un altro caso.
    Vengono in Italia perchè sanno che non saranno mai puniti. Vogliono e pretendono. Gli italiani in stato d’assedio non possono far altro che ringraziare il governo Italia molto accogliente e buono.
    E se segnali fatti e circostanza ti dicono che è tutto sotto controllo, che faranno ritornare la legalità ed un altro sacco di balle….

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here