COMMENTA QUESTO FATTO
 

La Procura di Venezia, come atto dovuto, aprirà un fascicolo sullo sbandamento della nave ‘Costa Deliziosa’ che è arrivata a ‘sfiorare’ la riva durante la navigazione. La notizia è resa nota da fonti accreditate all’ANSA della Magistratura.

Sul fascicolo, al momento, non ci sarebbe intestazione di reato né di nomi. L’indagine si baserebbe su testimonianze, video in rete web ma tutto è vincolato dall’attesa dei rapporti ufficiali di tutti gli enti responsabile a diverso titolo della navigazione in laguna.

Sul fronte del governo, invece, ha parlato il ministro Toninelli.
“Ho già disposto una immediata ispezione ministeriale per verificare quanto accaduto a Venezia”. Conferma il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli.

“Il terzo rimorchiatore che abbiamo imposto – aggiunge – è stato determinante per evitare un incidente. Ma non basta. Dopo 15 anni di nulla, siamo vicini a una soluzione per togliere le grandi navi da San Marco. E lo faremo tutelando sicurezza, ambiente, turismo e occupazione”.

I video che testimoniano la drammaticità di quei secondi a questa pagina: Nave sfiora Riva Sette Martiri .

Riproduzione Riservata.

 

3 persone hanno commentato questa notizia

  1. Sarebbe bastato ritardare la partenza di mezz’ora e tutto questo non sarebbe successo. Evidentemente (premetto che non so assolutamente come funzioni) chi ha concesso la partenza non è un genio!!!!(soprattutto con i sistemi di previsioni di oggi).

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here