Usl 10, altro esposto alla Guardia di Finanza: dipendenti che non timbrano, auto di servizio per fare la spesa, ecc

ultimo aggiornamento: 14/05/2014 ore 06:53

164

Usl 10, altro esposto alla Guardia di Finanza

Ancora bufera sull’Asl 10. Una nuova denuncia anonima sarebbe arrivata sulle scrivanie della guardia di finanza di San Donà in cui si parla di assenze in orari di lavoro, utilizzo di permessi in abbondanza, assenze che non risultano sulle timbrature degli orari, abuso di certificati di malattia.

Nella Usl 10 le fiamme gialle si erano già recentemente mosse per un accertamento a carico di un dipendente che era stato scoperto a utilizzare l’auto di servizio per altri scopi di natura personale, tra cui anche andare a fare la spesa. Il dipendente è stato denunciato mentre un suo procedimento interno disciplinare, per gli stessi fatti, sarebbe in corso.


A quanto risulta il nuovo esposto anonimo sarebbe molto ben circostanziato ed è molto probabile che faccia scattare nuovi accertamenti.

La Usl 10 del Veneto Orientale è la più grande del territorio con 2.400 dipendenti e comprende sedi a San Donà, Jesolo e Portogruaro, tra ospedali, distretti e strutture varie.

Redazione


[12/05/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here