Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
17.1C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeUlss 3 Serenissima (ex Ulss 12 Veneziana)Ulss 3 Serenissima: prenotazioni visite non urgenti dal primo febbraio

Ulss 3 Serenissima: prenotazioni visite non urgenti dal primo febbraio

Ulss 3 Serenissima, riprendono da oggi, lunedì 1° febbraio, le visite specialistiche ambulatoriali. Il monte-prenotazioni sospeso per l’emergenza Covid ammonta a ben 15.632 prestazioni già prenotate da riprogrammare, per questo sarà implementata l’attività ordinaria: più ore pagate agli specialisti per incrementare le visite.
L’Ulss 3 Serenissima è dunque pronta a recuperare dal primo febbraio tutte le prestazioni ambulatoriali non urgenti, sospese o non prenotabili negli ospedali, da normativa, in questi mesi di picco pandemico.
Tra queste, 15.632 erano quelle già prenotate, e sono state definite “in galleggiamento” (non annullate ma da recuperare appena possibile).
Sono circa dodicimila le richieste pervenute invece al Cup dopo la sospensione.
L’azienda informa che tutti i pazienti verranno ricontattati direttamente per confermare un nuovo appuntamento in base ai criteri di priorità clinica e temporali.

“Nel corso dell’emergenza epidemiologica l’azienda sanitaria ha continuato comunque a garantire nei suoi ospedali la prestazioni specialistiche oncologiche, a carattere d’urgenza (U) e con priorità alta (B) – sostiene il direttore generale dell’Ulss 3 Serenissima -. Ma in questo periodo sono state assicurate anche molte prestazioni non urgenti, gestite negli ambulatori e poliambulatori specialistici dell’Ulss 3 diffusi sul territorio”.
Grazie ai fondi della Regione Veneto, in questi ultimi mesi i distretti hanno infatti aumentato la loro attività per limitare il più possibile il numero delle prestazioni che ora sono da recuperare.
Da febbraio, dunque, progressivamente, verranno riprogrammate visite specialistiche e di diagnostica ambulatoriale non urgente negli ospedali e in tutta la rete ambulatoriale dell’Ulss 3, comprese le attività di libera professione intramoenia.

Come accaduto in estate, in questa fase di discesa del picco epidemico e di parziale ritorno all’attività ordinaria, grazie ad ulteriori fondi dell’Azienda sanitaria e della Regione Veneto, per accelerare il recupero delle prestazioni garantendo anche l’effettuazione delle nuove ci sarà un’immediata implementazione dell’attività ordinaria, con l’aumento delle ore e delle prestazioni sanitarie messe a disposizione dagli specialisti all’utenza.
Se la curva di contagi e ricoveri continuerà il suo trend in discesa, anche diversi reparti chirurgici che sono stati ridimensionati per lasciare spazio alle Aree covid e alle Terapie intensive torneranno progressivamente a riappropriarsi del loro spazio originario. Grazie alla diminuzione dei ricoveri, al momento i posti letto attivati nelle terapie intensive dell’Ulss 3 sono scesi da 96 a 86. Le terapie intensive di Chioggia e Mirano sono già completamente libere da pazienti positivi al Covid.

Anche il Cup, già dalla fine della prima fase, si è rafforzato arrivando anche a triplicare le linee telefoniche, passate in totale da 105 a 270, e aumentando il personale.
Le linee telefoniche bidirezionali attive sono passate da 60 a 120 nel distretto di Venezia-Mestre, con 43 operatori disponibili; da 30 a 90 nel distretto di Mirano-Dolo, con 32 operatori in campo; da 15 a 60 nel distretto di Chioggia.
Una volta presa la linea, un nuovo messaggio raccomanda ora agli utenti, nel caso in cui non riescano a parlare subito con l’operatore, di lasciare il loro recapito telefonico senza effettuare ulteriori telefonate: l’Ulss si impegna a ricontattarli tutti entro massimo 48 ore.
Per le visite di controllo dopo la prima, prescritte dallo specialista, le cosiddette visite di follow up, è stata messa a disposizione una nuova modalità di prenotazione: è il servizio Cup che ora chiama il paziente per riferirgli data e ora dell’appuntamento, senza la necessità che sia l’utente a dover contattare il servizio di prenotazioni.




Per facilitare le prenotazioni di esami e visite mediche l’Azienda sanitaria si rende poi disponibile su diversi fronti, oltre a quello telefonico. Un nuovo servizio internet permette al cittadino di inviare online, sul sito dell’Ulss 3, i dati della propria prescrizione: in questo caso il Cup ricontatta l’utente comunicandogli la data dell’appuntamento. Se preferisce, sempre dopo aver inserito i dati della ricetta, l’utente può anche ricevere direttamente un promemoria con la data dell’appuntamento già fissata. La stessa procedura è attivabile anche da da tablet e smartphone con l’app dedicata dell’Azienda sanitaria.
Inoltre è possibile prenotare le prestazioni sanitarie anche attraverso le farmacie convenzionate sul territorio: nel distretto veneziano hanno aderito 81 farmacie su 101, 60 su 72 a Mirano-Dolo e tutte le 22 di Chioggia.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.