Stranieri vogliono picchiare gestori di un bar e circondano il locale. Proprietari si barricano dentro

ultima modifica: 20/11/2013 ore 12:58

113

polizia auto giorno

Ostaggi nel proprio bar. È successo ieri ad una coppia di coniugi proprietaria di un bar in zona Arcella a Padova, la Caffetteria Arcella appunto. Un uomo di colore ha minacciato di picchiarli subito dopo aver preso caffè e cornetto al bancone.

Intorno alle 17 l’uomo in questione è entrato nel bar ha ordinato brioche e caffè e dopo aver ricevuto lo scontrino e il resto, si è arrabbiato e ha minacciato la proprietaria del locale.

La moglie ha dichiarato: «Ha cominciato a urlare dandomi della ladra e della prostituta. Mio marito, dietro al banco con me, per tranquillizzarlo e farlo andare via gli ha offerto alcuni euro, ma quello è uscito dicendogli: “Domani torno e ti picchio anche se sei dietro il banco”».

La coppia ha deciso di chiamare la Polizia, ma appena le forze dell’ordine se ne sono andate per i coniugi è scattata l’ora x. Lo straniero si è ripresentato davanti alla caffetteria ed assieme ad un gruppo di connazionali ed ha circondato all’esterno il bar scattando delle foto con il cellulare. I gestori si sono quindi rinchiusi dentro al locale.

Per i coniugi impauriti non è rimasto altro da fare che restare chiusi dentro e attendere l’allontanamento dei sequestratori.

Solamente intorno alle 19, quando gli africani se n’erano andati hanno potuto riaprire le porte ed uscire.

Alice Bianco

[20/11/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here