5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Settimana corta a scuola, genitori dicono no ma la Provincia prosegue per la sua strada

HomeCittà Metropolitana di VeneziaSettimana corta a scuola, genitori dicono no ma la Provincia prosegue per la sua strada
la notizia dopo la pubblicità

Orario superiori su 5 giorni Zaccariotto

Via libera alla settimana corta, anche se autorizzazione dell’assemblea delle famiglie. Secondo quanto stabilito dalla Provincia infatti, da settembre, nelle scuole superiori di Mestre, San Donà di Piave e Portogruaro, il nuovo anno scolastico sarà articolato in cinque settimanali, dal lunedì al venerdì.

Dalla Provincia, nonostante il no ricevuto anche da parte di alcuni presidi degli istituti e dei licei, garantiscono che l’attuazione di questo piano settimanale, porterà ad una diminuzione dei costi, al risparmio sul trasporto pubblico e garantirà alle famiglie di trascorrere più tempo assieme.

I genitori però, soprattutto quelli dei ragazzi che abitano nel Veneto orientale, si dicono contrari. A Portogruaro e a San Donà di Piave, le corse dell’autobus sono appositamente riservate agli studenti e mentre a Mestre e Venezia i ragazzi potranno andare a scuola di sabato arrangiandosi con i mezzi urbani, gli altri studenti non potranno farlo.

La Provincia, nella figura dell’Assessore alla Viabilità, Giacomo Grandolfo, ha infatti dichiarato: ‘’Se c’è qualche istituto che vuole continuare con le lezioni al sabato noi possiamo garantire il riscaldamento, ma non il trasporto pubblico. I dirigenti lo devono sapere, e devono assumersi la responsabilità di questa scelta, comunicandola ai docenti, agli studenti e ai loro genitori’’.

I genitori del liceo Bruno-Franchetti di Mestre sono stati gli ultimi ad incontrarsi per discutere sull’argomento, ‘’avevamo invitato la presidente della Provincia e gli assessori competenti ma non sono venuti’’ ha spiegato la presidente del consiglio d’istituto ‘’L’attuale programmazione scolastica dei licei, comprese le attività aggiuntive dei pof, i piani di offerta formativi, è incompatibile con una scuola su cinque giorni, quindi noi andiamo avanti per la nostra strada, anche perché di atti ufficiali da parte della Provincia ancora non ne abbiamo visti’’.

Redazione

[05/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")