18.1 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Ruota panoramica di Jesolo in funzione, è la gemella della Roue de Paris di Place de la Concorde

HomeLido di VeneziaRuota panoramica di Jesolo in funzione, è la gemella della Roue de Paris di Place de la Concorde

ruota panoramica jesolo apertura

Ruota panoramica di Jesolo, ora il sogno è diventato realtà. Il sogno di persone che non si sono evidentemente lasciate scoraggiare dalle difficoltà tutte italiane di quando si vuol fare qualcosa, di persone che evidentemente amano il proprio territorio e sono sempre attive nel cercare di valorizzarlo, come appunto cercando di allungargli e elevargli l’attrattività turistica.

La Ruota Panoramica di Jesolo guarda tutti dall’alto ora, dall’alto dei suoi 55 metri di altezza che si ergono nel piazzale late sud del Pala Arrex fronte piazza Brescia. Si tratta della sorella gemella della Roue de Paris montata in Place de la Concorde dalla quale si differenzia solo per il colore delle cabine. Un progetto che ha avuto una lunga gestazione ma che finalmente è arrivato a compimento grazie non solo alla grande volontà di chi la ruota l’ha voluta, Luciano Pareschi, ma anche dell’amministrazione comunale che ci ha creduto fin dall’inizio.

«Come amministrazione siamo onorati di essere paragonati ad altre grandi capitali europee e mondiali. Un risultato che diventa un orgoglio non solo per chi in questo progetto ci ha creduto con tutte le sue forze ma anche per chi Jesolo la vive e la visita ogni anno soprattutto nel periodo estivo – ha detto il sindaco Valerio Zoggia – Un doveroso ringraziamento va soprattutto a chi ha creduto di portare una attrazione come questa a Jesolo, ovvero Luciano Pareschi, la società che ha realizzato l’opera superando mille problemi e incidenti di percorso. Un grazie speciale alla loro tenacia di arrivare al risultato. L’auspicio, adesso, è quello che la ruota panoramica funzioni a pieno regime e venga apprezzata soprattutto dai turisti. E’ nostra volontà provare a fare in modo che possa restare installata anche per il periodo Natalizio per creare nell’area di piazza Brescia e del Pala Arrex una sorta di polo di attrazione turistica in grado di prolungare la stagione turistica anche nei mesi invernali».

«Ce l’abbiamo fatta. Dire che siamo felici di questo risultato è riduttivo – ha aggiunto l’assessore al Turismo Daniela Donadello – . Ora, però, pensiamo a sfruttare al meglio questo risultato. La proposta che faremo agli imprenditori che hanno realizzato la ruota panoramica è di mantenerla almeno fino a Capodanno, per farla, perché no, diventare un simbolo della festa di fine anno a Jesolo. A questo proposito ho già parlato con presidenti di categoria su come promozionarla, abbinandola alle altre iniziative e mostre che Jesolo propone nel periodo invernale non prettamente turistico. L’idea è quella di creare dei minipacchetti vacanza assieme agli albergatori. Vi assicuro che salirci è un bel vedere. Tra proposte a cui stiamo pensando, poi, c’è quello di sfruttare la cabina vip, dove c’è il frigo e lo champagne, che può diventare un’idea per celebrare dei matrimoni particolari come quelli sulla sabbia che già abbiamo realizzato».

Proposta subito sposata dal presidente degli albergatori jesolani Massimiliano Schiavon. «Adesso che l’opera è realizzata possiamo parlare di progetti turistici anche fuori stagione. Ci stiamo già lavorando e speriamo di riuscire a portare a Jesolo nuovi clienti grazie anche a questa nuova attrazione».

«La ruota mobile più grande del mondo, come quella che siamo riusciti a realizzare con una delle mie pazzie a portare a Jesolo, resterà qui fino al 2018 – ha quindi aggiunto l’amministratore unico della società L’Ancora srl che ha realizzato il progetto Luciano Pareschi – Oggi fare impresa non è facile ma noi, della vecchia guardia, siamo di una razza che non molla mai. Speriamo che in futuro, i giovani imprenditori, possano avere la possibilità di investire le loro idee a Jesolo senza tanti ostacoli».

Redazione

[09/08/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.