Al ristorante La Caravella di Venezia la terza tappa del Festival Triveneto del Baccalà con lo Chef Silvano Urban

ultimo aggiornamento: 27/09/2015 ore 14:58

300

chef silvano urban ristorante la caravella venezia XAGE

Mercoledì 30 settembre, ore 19.15, al ristorante La Caravella di Venezia, si terrà la terza tappa del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra, giunto quest’anno alla sua sesta edizione.

Alla manifestazione, organizzata dalle Confraternite del Baccalà del Triveneto in collaborazione con la Tagliapietra e Figli Srl, l’azienda importatrice di stoccafisso più prestigiosa del Nord Italia, parteciperanno 30 ristoranti del Triveneto per aggiudicarsi il titolo di migliore ricetta a base di baccalà.


Lo Chef Silvano Urban (foto) dovrà presentare, come da regolamento, tre piatti – antipasto, primo, secondo – a base di baccalà. Le ricette dovranno essere originali e innovative e verranno giudicate dagli stessi commensali prima di passare al giudizio del Comitato Organizzatore del Festival.

Il ristorante La Caravella gareggerà con le seguenti ricette:
– Antipasto: Tiramisù di stoccafisso con ‘caffè’ ai capperi
– Primo piatto: Fagottini di baccalà affumicati in the’ di alloro e Campari
– Secondo piatto: Cosciotto di baccalà in gelatina croccante di patate

«Per il Festival Triveneto del Baccalà ho ideato un menù che potesse valorizzare il prodotto protagonista, ovvero il baccalà, senza stravolgerlo – afferma lo Chef Urban – Lo scopo era quello di rendere piatti chiari, puliti e immediati nei sapori. La mia idea di cucina infatti consiste proprio nella valorizzazione dei gusti senza eccessiva manipolazione».


La finale del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra si svolgerà il 2 dicembre 2015 alla Tenuta Polvaro di Annone Veneto (Venezia). Una giuria stellata proclamerà la migliore ricetta a base di baccalà, assegnando allo chef vincitore il Trofeo Tagliapietra e un viaggio alle Lofoten, isole norvegesi patria dello stoccafisso.

Il Festival farà ancora tappa in Laguna, venerdì 16 ottobre al Ristorante Gusto in Abbazia e mercoledì 18 novembre al Ristorante Wildner. Ma non solo: grazie a “Baccalando”, i nuovi aperitivi firmati Festival Triveneto del Baccalà, sarà possibile degustare appetizer e stuzzichini a base di baccalà anche durante il momento dell’happy hour al Dining Room, in via Fratelli Bandiera 22, venerdì 9 ottobre.
Infatti, a partire da quest’anno, all’evento enogastronomico già collaudato si affiancherà un percorso alternativo che coinvolgerà i locali più alla moda del Veneto. Ogni proposta culinaria dovrà essere accompagnata da un cocktail e il “taste” più votato sarà presentato e servito durante la serata finale del Festival.

«Fin dall’inizio abbiamo puntato all’innovazione, nel rispetto della tradizione – ha spiegato Daniele Tagliapietra, Amministratore Delegato dell’omonima azienda – La Tagliapietra e Figli nasce proprio dall’interpretazione e dalla valorizzazione di un’antica tradizione famigliare popolare veneta. L’apertura del Festival ai locali più glam del Veneto rappresenta la volontà di far conoscere il merluzzo, alimento profondamente legato alla tradizione culturale veneta, i suoi valori nutrizionali, la facilità di preparazione, anche ai più giovani e in contesti meno formali».

Per info e prenotazioni ristorante La Caravella:
Tel +39 041 5208901
Costo a persona € 60,00 (bevande incluse)

27/09/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here