6 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Rapina in villa fallita per il custode che vede dalle telecamere che riprendono al buio

Homerapine in villeRapina in villa fallita per il custode che vede dalle telecamere che riprendono al buio
la notizia dopo la pubblicità

Avrebbe potuto essere un ‘colpo grosso’ come quello di domenica, dove una rapina in una villa del Terraglio ha prodotto un grande bottino tenendo sotto la minaccia di pistole anche una bambina di 7 anni per convincere i proprietari a farsi dare tutto.
Fortunatamente, invece, il nuovo colpo è stato sventato anche se i malviventi avevano preventivamente mostrato di essere ben organizzati.

La  villa messa nel mirino questa volta è  a Zerman di Mogliano (Treviso).

In questa occasione, però, grazie al sistema di videosorveglianza, il custode ha messo in fuga i malviventi.
E’ appunto il secondo caso nella zona in pochi giorni, il primo, ai danni di un industriale petrolifero, era andato a segno domenica notte.
Questa volta, un noto imprenditore ed ex contitolare dei supermercati PAM, può invece ringraziare il custode.

L’uomo, grazie alle telecamere perimetrali della villa, ha notato almeno 4 figure incappucciate che hanno fatto scattare l’ “Allert” sebbene si muovessero nel buio.
Immediato l’intervento dei Carabinieri che già con le sirene in lontananza hanno messo in fuga i ladri.

I 4 si sono dati alla fuga, probabilmente assistiti da un quinto complice che li attendeva in auto.
I Carabinieri hanno preso in custodia le registrazioni delle telecamere come utile strumento d’indagine.
Non è escluso, anzi, le affinità farebbero pensare, che il gruppo di rapinatori sia lo stesso che aveva colpito con successo 48 ore prima a Mogliano.

continua a leggere dopo la pubblicità

» leggi anche: Rapina in villa sul Terraglio domenica: pistole in pugno, minacciata bambina

» leggi anche: Furti in villa: Polizia di Pordenone smantella banda di albanesi

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...