18.1 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Puzza dalla laguna a Venezia anche quest’anno?

HomeNotizie Venezia e MestrePuzza dalla laguna a Venezia anche quest'anno?

pesce_morto

Ritorna il caldo, ci si avvicina all’estate dando un occhio alla Laguna torna subito alla mente l’odore fetido vissuto l’anno scorso, con la morìa di pesci.

L’evento, infatti, potrebbe ripetersi con l’invasione dei chironomidi.

Alla prossima riunione del Consiglio comunale sarà, infatti, presentato e poi messo ai voti un provvedimento che impegna sindaco e giunta contro il Magistrato alle acque e della Regione che poco avrebbero fatto per cercare di frenare questo fenomeno nei mesi invernali e primaverili.

Il problema è sempre lo stesso: in laguna manca l’ossigeno.

«Le condizioni dello scorso anno – spiega Renzo Scarpa di Gruppo Misto – si sono ripetute: inverno mite e piovoso seguito da una fioritura intensa di alghe provocata dallo sversamento dei fiumi di sostanze nutritive. Chiediamo a chi ha il dovere di farlo, di intervenire subito».

Si chiederà dunque al Magistrato alle Acque di creare una sorta di sistema di controllo fisso, che possa segnalare la formazione di condizioni di anossia. A questo si aggiunge un servizio preventivo di raccolta delle alghe.

Il Comune, come si legge nel comunicato, chiede alla Regione di assumersi l’onere di pagare l’attivazione del sistema di monitoraggio «a causa dell’incompletezza degli interventi per il disinquinamento del bacino scolante, di sua competenza».

Redazione

[23/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Qualche giorno prima di questo articolo ho visto tra i canali di Santa Croce i pesci che cercavano di respirare fuori dall’acqua e tantissimi granchi che stavano cercando di risalire la fondamenta, proprio come nell’anno della moria dei pesci. E mi sono domandata se si sarebbe ripetuto di nuovo. Questo articolo conferma i miei timori…

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.