20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

PROCESSO CASSAZIONE BERLUSCONI, L'ACCUSA: PERCHE' CINQUE ANNI DI INTERDIZIONE, SEMMAI SONO TRE

HomeNotizie NazionaliPROCESSO CASSAZIONE BERLUSCONI, L'ACCUSA: PERCHE' CINQUE ANNI DI INTERDIZIONE, SEMMAI SONO TRE

NOTIZIE ITALIANE | Silvio Berlusconi è «l’ideatore del meccanismo delle frodi fiscali» al centro del processo Mediaset. È questo il passaggio più significativo della requisitoria del sostituto procuratore generale Antonio Mura, secondo il quale «è stato perdurante il controllo» del leader del centrodestra sull’azienda.
Questa l'architettura dell'accusa che chiede alla sezione feriale della Cassazione di confermare la condanna a quattro anni di reclusione (tre coperti da indulto) per Berlusconi, pur sollecitando la Suprema Corte a «ricondurre la sanzione accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici ai termini di legge», abbassandola a tre anni.
Secondo la lettura, la sentenza della Corte di Appello di Milano non dà  spiegazioni sulla scelta dell’applicazione dei cinque anni di esclusione dai pubblici uffici, dal momento che c’è una legge che consentirebbe l’interdizione da uno a tre anni.
Oggi sarà  la volta dei difensori. La sentenza, tra stasera e domani.

Paolo Pradolin
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[31/07/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor