31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Pietro Doca è il nuovo presidente del Parma. Fabio Giordano vice e Pietro Leonardi dg

HomeCalcioPietro Doca è il nuovo presidente del Parma. Fabio Giordano vice e Pietro Leonardi dg

Pietro Doca ha comprato il Parma

Il Parma è stato venduto, ora la notizia si può dire confermata con certezza.
Dopo quasi otto anni lascia Tommaso Ghirardi e subentra un nuovo presidente: Pietro Doca.

Pietro Doca è il nome che già compare sul sito della società a cui vanno accostati il vicepresidente (e avvocato romano) Fabio Giordano e Pietro Leonardi, che resta direttore generale.

Pietro Doca, presidente di origini albanesi ma cittadino italiano, ha 43 anni, è residente a Lodi, e possiede una gioielleria a Piacenza (la Dokado Gioielli).
Il nuovo presidente del Parma è confermato dalla società con un comunicato ufficiale a sua firma: «Sono felicissimo di poter finalmente annunciare ai tifosi del Parma che, dopo un intenso lavoro, l’operazione di acquisizione è stata portata a termine con successo. Io e i miei collaboratori vogliamo operare affinché questa gloriosa società possa avere un futuro solido».

Sulle cifre dell’operazione per l’acquisizione non ci sono dati certi, da giorni si parla (con smentita però dall’ex presidente) di un’offerta di 7 milioni di euro più la copertura dei debiti.

Il Parma ha avuto nell’ultima stagione momenti esaltanti, ma tutto si è concluso con l’esclusione dalla Uefa, per il ritardo nei pagamenti Irpef. Per la stessa vicenda una settimana fa al Parma è stato inflitto un punto di penalità.

Ora tutto è in mano a Pietro Doca.

Roberto Dal Maschio

(foto: l’allenatore Roberto Donadoni)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.