19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Piano del traffico di Mestre, tra novità e conferme

HomeMestre e terrafermaPiano del traffico di Mestre, tra novità e conferme

Risultati Elezioni Europee a Venezia Mestre e terraferma

Con il nuovo piano del traffico per Mestre, il Comune di Venezia cancella il pagamento per entrare in città.

Nel 2013 si aveva garantito il traffico libero per i residenti con la promessa di un “Road Pricing” che sarebbe stata delimitato dalle tangenziali, con un ticket per chi entra in città. Di fatto, ora, tutto ciò viene eliminato, come così non avrà futuro l’ipotesi di Ztl unica per Mestre.

La decisione presa dal Comune dovrà, ora, essere ufficializzata attraverso un incontro con la Municipalità, i cittadini, i comitati e le associazioni di categoria.

Un piano questo che non prevede grosse novità, ma aggiorna i dati di traffico e ambiente e conferma, rafforzandoli, provvedimenti già decisi, come ad’esempio le pedonalizzazioni in giro per Mestre.

Sono proprio le zone pedonali, uno degli argomenti caldi da discutere, soprattutto per gli impatti che esse avranno sulla viabilità e sul prolungamento del tram.

Altri gli interventi chiave citati nel nuovo Piano come il ritorno al doppio senso di marcia in via Padre Giuliani, l’introduzione di due piccole Ztl ad anello che permetteranno lo scorrere dei veicoli vicino alla nuova zona pedonale di via Verdi e Riviera XX Settembre. Questa si va aggiungere alle altre zone pedonali già confermate come quella di via Poerio, via Costa e via Mestrina.

Saranno poi introdotti due mini anelli per i veicoli. Il primo andrà da via Verdi all’angolo con via Circonvallazione, con uscita su via Carducci; il secondo da via Filzi per poi uscire verso via Nazario Sauro.

In via Santa Maria dei Battuti, zona cimitero, si tornerà al al doppio senso di marcia, con la chiusura di via Trezzo, entro il 2015, per realizzare la fermata Sfmr con tanto di sovrappasso per pedoni e bici.

Altri interventi verranno effettuati agli incroci sull’asse Vespucci-Fradeletto. In viale Ancora per andare in via Forte Marghera si dovrà svoltare a sinistra e una bretella collegherà la zona con Corso del Popolo.

Sarà posizionato un nuovo semafoto in piazza Pastrello a Favaro e verrà creata una rotatoria tra via Orlanda e la Triestina, tra Campalto e Tessera.

Ancora da discutere, invece, la decisione delle Ztl in piazza Carpenedo.

Redazione

[25/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.