20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Partito Democratico vincente: vittoria ai ballottaggi di Spinea, Noale e Mogliano Veneto

HomeCittà Metropolitana di VeneziaPartito Democratico vincente: vittoria ai ballottaggi di Spinea, Noale e Mogliano Veneto

elezioni comunali

Cambio al vertice per Noale e Mogliano Veneto, i cittadini hanno voluto cambiare primo cittadino promuovendo il Pd e i suoi candidati: Patrizia Andreotti nella città dei Tempesta e a Mogliano Veneto, Carola Arena. A Spinea invece, la maggioranza degli aventi diritto ha riconfermato la fiducia al sindaco uscente, Silvano Checchin.

Con il 56,7% contro il 43,2% di Michele Celeghin, sindaco uscente, Noale ha ‘’incoronato’’ vincitrice la candidata Pd Patrizia Andreotti; a Mogliano Veneto, la Arena ha scalzato il vecchio sindaco leghista Giovanni Azzolini, totalizzando il 54,8% di preferenze. Furor di popolo a Spinea con la riconferma di Silvano Checchin e del suo Partito Democratico, che con il 65% delle preferenze ha letteralmente stracciato il candidato di Forza Italia, Claudio Tessari.

Con la vittoria della Andreotti a Noale, il Consiglio Comunale cambia look. Vi saranno sia i rappresentanti del Pd che della lista civica Impegno Comune e La forza dei Noalesi: cinque esponenti del Pd (Francesco Grespan, Nicola Betteto, Lidia Mazzetto, Gianni Zen e Maria Bottacin), tre di Forza dei Noalesi (Andrea Muffato, Andrea Rigo e Katia Valotto), due di Impegno Comune (Riccardo Canil e Giuseppe Mattiello). La minoranza sarà invece composta da: Michele Celeghin (centrodestra) Matteo Scordino (Movimento 5 Stelle) e Sergio Vallotto (Lega Nord), candidati sindaco.

A sorpresa, il Pd di Mogliano Veneto, con la nuova sindaco Carola Arena, vedrà sette consiglieri ed un rappresentante per ogni lista di coalizione. Entrano così in campo degli esponenti giovanissimi: Jacopo Gerini (Pd) di 24 anni, Giacomo Nilandi (Sinistra per Mogliano) di 20 anni e Dario Campigotto (Mogliano 20 24) di 25 anni. Entrano anche l’imprenditore Ivano Schiavon, l’ex bancario Diego Bardini, l’ex presidente del quartiere di Bonisiolo, Margherita Biasin, l’avvocato Sandra Coluccia e Katia del Gesso. All’opposizione, oltra al sindaco uscente Giovanni Azzolini, il suo vicesindaco Giannino Boarina, Giorgio Capparoni e Lucia Azzolini, assieme a due esponenti del Movimento 5 Stelle, Cristina Manes e Antonio Poli.

A Spinea, formeranno il Consiglio Comunale, vecchi e nuovi membri del Pd, tra cui la vicesindaco uscente Stefania Busatta, Luca D’Atri, Emanuele Ditadi, Paolo Barbiero, Loredana Mainardi e Luana Parolari, ad essi si aggiungono i giovani Mauro Zollo (22 anni), Francesco De Pieri (23 anni) e Giovanni Litt (20 anni), ad essi si aggiunge l’assessore uscente ai Lavori Pubblici, Gianpier Chinellato, eletto nella lista Spinea con Checchin. All’opposizione vi saranno Claudio Tessari, con Franca Zamengo e Mauro Armelao (lista Tessari), entrambi consiglieri comunali uscenti e per la prima volta i 5 stelle, con il candidato sindaco non eletto Massimo De Pieri, Stefania Mazzotta e Marco Matta.

Redazione

[09/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.