7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Parcheggio Piazza XXVII Ottobre: niente perchè mancano i fondi

HomeMestre e terrafermaParcheggio Piazza XXVII Ottobre: niente perchè mancano i fondi
la notizia dopo la pubblicità

posti auto pagamento

Nessun parcheggio in piazza XXVII Ottobre, almeno non nell’immediato. Mancano i fondi per realizzarlo e così si è deciso di spostare il milione di euro per la «realizzazione di altri scambiatori che porteranno a quasi 5 mila i posti auto a disposizione e che devono essere pronti per la fine del 2014».
Questo è quello che emerge dalle parole di Ugo Bergamo, assessore alla Mobilità, che fa il punto della situazione sui cantieri mestrini.

Ma non è solo il progetto di vedere il parcheggio interrato da 400 posti in piazza XXVII Ottobre ad allontanarsi, sono tutti i lavori di riqualificazione dell’area a subire un forte ritardo.

Il discorso sui parcheggi rimane comunque centrale e la prima fase dei lavori vedrà il conteggio e la discussione sui 3500 posti auto realizzati in tutti questi anni. Molti, infatti, sono quelli largamente utilizzati altri, invece, risultano il più delle volte deserti.

Da qui si passa poi alla fase di creazione di nuovi posti auto: 1.849 quelli previsti dal piano e che secondo Bergamo vedranno la luce a fine 2014.

Per ultimo e senza urgenza verranno creati altri 2400 posti auto suddivisi tra piazza XXVII Ottobre, 1.200 a Marghera C., verrà raddoppiato il numero dei parcheggi nel Terraglio A e Favaro B, con la creazione di altri 500 posti per Tessera.

Il tutto permetterà di non perdere milioni di euro importanti «evitando il rischio possibile – continua Bergamo – di vedere queste somme magari dirottate altrove da governo e Regione per fare fronte alle emergenze».

Sara Prian

[08/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...
spot

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...
Advertisements

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.