0 C
Venezia
lunedì 25 Gennaio 2021

Notti nel Miranese in crescita: 175mila visitatori nel 2017

Home Città Metropolitana di Venezia Notti nel Miranese in crescita: 175mila visitatori nel 2017
sponsor

Lettera. Alberi tagliati, cantieri, palazzi, che sta succedendo a Mirano?

sponsor

Una formula che “tira” e che, nonostante il forfait di Martellago e la pioggia che per due volte ha bagnato (ma non annullato) l’evento di Maerne, chiude la stagione con un bilancio ampiamente positivo: più di 175 mila i visitatori alle sette Notti del Miranese organizzate la scorsa estate da Confcommercio e dai commercianti locali. Nel 2016 (sempre con sette eventi) erano state 140 mila le presenze complessive, anche se va detto che a mancare lo scorso anno era stata una piazza importante come quella di Noale, che quest’anno ha invece ospitato una delle serate più riuscite.

commercial

Confcommercio del Miranese ha stilato un bilancio degli appuntamenti targati 2017: i numeri sono tutti con il segno più e la soddisfazione non manca. È emerso, anzitutto, un dato: sono in aumento le attività commerciali che aderiscono alle iniziative. Nel 2016 erano state 261 nei sette centri dove sono state organizzate le Notti nel Miranese, in questo 2017 il numero è salito a 307, con un incremento di adesioni del 18%. Segno inequivocabile questo che, nonostante siano passati molti anni dalla prima edizione, la formula continua a piacere e dimostra di portare i suoi benefici al commercio locale, soprattutto in termini di promozione del distretto o della piazza.

E mentre aumentano i commercianti che sposano la formula della piazza-evento, crescono anche i visitatori, attratti dalle numerose iniziative e dalle novità che anche in quest’ultima edizione hanno fatto capolino nelle piazze del Miranese. Oltre 175 mila le presenze registrate quest’anno, nell’ordine in cui si sono svolte, a Salzano, Mirano, Scorzè, Olmo, Spinea, Noale, Maerne. A farla da padrona Mirano con 50 mila visitatori, seguita da Spinea e Noale (40 mila ciascuno), poi via via tutti gli altri.

Interessante, come sempre, scoprire anche la composizione di questo esercito di giovani, famiglie, bambini, anziani che popolano i centri colorati dalle Notti di Confcommercio, con i dati raccolti grazie al questionario somministrato a un campione rappresentativo di visitatori. Quest’anno si è osservato come ben il 55% di coloro che scelgono di partecipare alle “Notti colorate”, quindi più della metà dei visitatori, provenga da un comune diverso da quello in cui è organizzata l’iniziativa.

Di questi, tra l’altro, solo il 27% proviene dagli altri comuni del Miranese, mentre il 19% arriva da fuori comprensorio e il resto dalle provincie limitrofe (5% da Padova, 4% da Treviso).

Insomma rimane forte l’attrattiva delle Notti anche negli altri paesi, con una eco che in molti casi è arrivata anche fuori provincia. Dunque è evidente la possibilità di promuovere le attività oltre i confini comunali: «Un’opportunità», spiegano da Confcommercio, «da non sottovalutare, uno spot formidabile e praticamente gratuito per le attività commerciali di vicinato che rendono vivi i nostri centri».

È utile, infine, analizzare anche i mezzi di comunicazione con i quali i visitatori sono venuti a conoscenza delle Notti nel Miranese. La regina resta ancora la cara vecchia locandina di paese, affissa nei punti strategici della città (35%) o i depliant distribuiti nei negozi e locali (11%). Ancora importante si dimostra il passaparola (23%), il resto lo fanno giornali, internet, radio e tv locali (12%), con un crescente ruolo di Facebook e degli altri social network (14%).

Sfida dunque ampiamente vinta anche quest’anno e per il presidente di Confcommercio del Miranese, Ennio Gallo: «Va ringraziato di questo successo il nostro direttore Tiziana Molinari e lo staff dei collaboratori, per il grande lavoro svolto e l’impegno profuso per promuovere questi eventi, che richiedono per ogni appuntamento un grande sforzo organizzativo. Ma mi sento di ringraziare in particolar modo anche i commercianti e le delegazioni locali che hanno creduto in questa opportunità e si sono anch’essi prodigati per la buona riuscita degli eventi, possibile grazie alla loro passione, fantasia e alle novità proposte. Infine ringrazio le amministrazioni comunali, nelle persone dei sindaci e degli assessori competenti, che hanno sostenuto le nostre proposte».

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...
commercial

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.