Nelle classi 60% di immigrati, striscione di Lotta studentesca

ultima modifica: 09/03/2016 ore 06:44

149

Nelle classi 60% di immigrati, striscione di Lotta studentesca

Stanotte i militanti di Lotta Studentesca Venezia (movimento giovanile di Forza Nuova) hanno esposto davanti all’istituto “G. Ponti” a Mirano, uno striscione dal testo “Tetto massimo di immigrati in classe? Zero”
Iniziativa Nazionale per ribadire che il numero degli studenti non italiani nelle scuole dell’obbligo cittadine aumenta e con esso arrivano molti casi di classi a prevalenza straniera.
E, comunque ben oltre quel 30% consigliato dalla normativa.

In molte classi si arriva anche al 60% di figli di immigrati di varie etnie, con problemi relativi alla conoscenza della lingua Italiana, spesso sconosciuta anche ai genitori, con i quali parlano la lingua madre.

Conseguenze gravissime per la minoranza di alunni Italiani, a livello didattico queste situazioni creano un rallentamento del programma, spesso non portato a termine, con conseguente calo culturale, e danni alla loro preparazione scolastica.

Assistiamo a moltissimi casi di genitori che ritirano i figli dalle scuole, e ribadiamo che il diritto allo studio è sacrosanto, quindi basta classi a maggioranza multietnica, per salvaguardare il diritto allo studio dei nostri figli.

Lotta Studentesca Venezia

09/03/2016

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here