lunedì 17 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

Home5x10005x1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5×1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma?

Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro.
Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino.
365 giorni l’anno, Natale, Pasqua, Capodanno compresi.

Informazione, controllata e verificata, prevalentemente sulla nostra città, sul nostro territorio.
Notizie, cronaca, eventi e avvisi pubblici costantemente aggiornati e fatti raccontati a volte in tempo reale.
Da 16 anni, ogni giorno.

Il nostro giornale non ha finanziamenti pubblici, non è a pagamento, è una voce libera nel panorama dell’informazione, locale e nazionale.

Andiamo avanti senza chiedere niente a nessuno e, come potrete immaginare, non è facile.

Per questo vi chiediamo “una firma”.

Il 5 per mille è un semplice gesto da fare al Caf o al commercialista di riferimento, a cui si indica la propria scelta tra le associazioni no-profit.
Fatelo e dite di farlo ad amici e parenti, servirà per poter continuare a garantirvi questo servizio.

5 x 1000 ? E a chi lo do?

Noi vi invitiamo questa volta a fare una scelta consapevole in favore dell’informazione libera.

Tanti chiedono il 5×1000 anche in tv, o sui giornali, perché dovrei darlo a voi?

Sapete quanto costa uno spot in tv? E una pagina di giornale?
Noi vi diciamo questo: se avessimo denaro da poter spendere in spot tv o in pubblicità sui giornali, come altri fanno, non saremmo qui a chiedere il 5×1000.

Come faccio a destinare il proprio 5×1000 a “La Voce di Venezia”?

Al momento delle “dichiarazione dei Redditi” basta la tua firma sullo spazio:
“… il sostegno al volontariato e alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”

e poi scrivi il nostro codice fiscale:
9 4 0 7 3 0 4 0 2 7 4
A te non sarà costato nulla, ma per noi sarà importantissimo.

Grazie.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

11 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Lo dico sempre a mia figlia : siete gli unici che date spazio davvero ai fatti di castello . Io ci sono, garantito. GCarlo

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...