Mestre, rubano Iphone dal negozio. Presi, sono due stranieri di 15 e 17 anni

ultimo aggiornamento: 20/01/2020 ore 11:58

1828

mestre iphone rubati minori stranieri 200117

Mestre, rapina di Iphone in viale Garibaldi. Immediatamente arrestati i responsabili: sono due giovani stranieri, uno di 15 e uno di 17 anni.

Oggi è stata una giornata di grandi risultati per la Questura di Venezia: dopo poche ore dagli arresti portati a segno all’alba dalla Squadra Mobile, le Volanti riescono ad arrestare due rapinatori appena compiuto un reato.


Subito dopo mezzogiorno, D.F. e S.I., minorenni classe 2003 e 2005, di nazionalità rumena, hanno strappato 4 telefoni Iphone dall’espositore del negozio Apple di viale Garibaldi.

Per completare il reato hanno spintonato e fatto cadere a terra la titolare, per poi guadagnare la fuga.

Le Volanti della Polizia si sono subito precipitate sul posto, intercettando i due minorenni che, alla vista degli agenti, sono scappati arrampicandosi su un’impalcatura e fuggendo per i tetti.


In ausilio dei poliziotti in strada si è quindi alzato in volo l’elicottero della Polizia, per agevolare le ricerche dei ladri.

Con un’ottima attività di coordinamento, gli operatori in elicottero hanno intercettato i due rumeni all’altezza del parcheggio di Santa Maria dei Battuti, dove sono subito accorse le Volanti, che sono riuscite a bloccare i due malviventi.

I due minorenni sono stati arrestati per il reato di rapina aggravata in concorso, e sono stati condotti presso il centro minorile di Treviso.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here