Marghera, incidente al Terminal rinfuse del Porto: operaio bloccato nel cassone

ultimo aggiornamento: 27/06/2020 ore 06:54

521

pompieri soccorso operaio terminal rinfuse porto
Marghera, a causa di un malore è rimasto bloccato dentro il cassone del semirimorchio in cui stava lavorando. E’ accaduto questa mattina alle 11.30 a un’operaio del Terminal rinfuse, al Porto Venezia. I vigili del fuoco sono intervenuti al per soccorrere il malcapitato.

Il Terminal Rinfuse è un’area con ampi spazi per l’approdo di navi merce e magazzini capienti e si occupa principalmente di prodotti agro-alimentari e rinfuse nere (carbone, ferroleghe e ghisa).

L’uomo era intento a chiudere la centina di copertura di un rimorchio adibito a trasporto materiale ferroso, quando si è sentito male, forse anche a causa del caldo, rimanendo bloccato all’interno del cassone.


I pompieri sono arrivati da Mestre con un’autopompa, un’autoscala e sette operatori, hanno raggiunto l’addetto che dopo le prime cure dei sanitari del Suem 118, chiamati sul posto, è stato adagiato sulla barella dell’autoscala e portato a terra.

L’operaio, soccorso sul posto, è stato trasferito in ambulanza e portato in ospedale per gli accertamenti del caso.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here