lunedì 17 Gennaio 2022
3.7 C
Venezia

LUCIA MANCA | Gli avvocati di Dekleva chiedono assoluzione

HomeCittà Metropolitana di VeneziaLUCIA MANCA | Gli avvocati di Dekleva chiedono assoluzione

VENEZIA | Per oggi è annunciata la sentenza di primo grado per l’omicidio di Lucia Manca. Ieri, davanti alla giudice per le udienze preliminari Marta Paccagnella, la difesa del marito della donna uccisa, Renzo Dekleva, ha giocato le sue carte per chiedere l’assoluzione dell’uomo con formula ampia («perché il fatto non sussiste»).
Lucia Manca fu uccisa nel luglio del 2011 e il suo cadavere fu gettato al Cogollo di Cengio, dove fu ritrovato in uno stato scheletrico tanto che fu impossibile approfondire determinati accertamenti.
Impossibile, ad esempio, determinarne la causa scientificamente esatta della morte di lucia, e proprio questo è uno degli elementi rilevati ieri dalla difesa, per contestare anche che di delitto si possa essere trattato.
Il marito di Lucia Manca, Renzo Dekleva, ieri era presente in aula ed ha mantenuto un comportamento calmo e controllato, diversamente da quanto avvenuto durante l’udienza nella quale la pm Francesca Crupi ha chiesto per lui la condanna all’ergastolo.
Ieri gli avvocati Pietro Someda e Stefania De Danieli hanno cercato di rovesciare le prove e gli indizi dell’accusa, riconducendoli a un racconto diverso: quelle che per la Procura sono le prove che Dekleva ha mentito, ucciso, occultato, per la difesa è solo il tentativo di nascondere la relazione che l’uomo aveva con Cristina, alla quale aveva per mesi raccontato la bugia di essere già  separato. Così, Dekleva non nega più di essere stato sull’autostrada che porta a Cogollo di Cengio nella notte della scomparsa della moglie – che lui denuncerà  solo il pomeriggio del giorno dopo – come hanno dimostrato i tracciati del suo cellulare e la sua impronta digitale trovata sullo scontrino autostradale dell’uscita Piovene-Rocchetta, ma per i suoi legali stava andando alla casa di Falcade per prendere le foto di lui insieme a Cristina, perché temeva che Lucia le trovasse. Strada facendo si sarebbe accorto di non avere le chiavi, tornando così indietro.
Oggi arriverà  la parola dei giudici sull'omicidio della povera Lucia Manca.

paolo pradolin
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[12/04/2013]
(foto di repertorio)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Venezia, San Zaccaria. La sorpresa all’imbarco: ignoti hanno defecato in vaporetto

Venezia, il degrado del comportamento delle persone ha toccato livelli mai raggiunti prima. Questa mattina un vaporetto ha attraccato al pontile di San Zaccaria, ma i viaggiatori che sono saliti a bordo hanno trovato una disgustosa sorpresa. Un passeggero si era appena...

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...