Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
6.8C
Venezia
martedì 02 Marzo 2021
HomeAltre NotizieLo Schisoto. Hostaria Zanarotti

Lo Schisoto. Hostaria Zanarotti

Sì eccomi, lo schisoto, il pane… il primo prodotto dalla civiltà povera del primo novecento, dalle prime produzioni di grano tenero della bassa padovana.
Erano gli anni in cui si produceva solo il mais in quantità modeste, e della pellagra la malattia della gente povera e malnutrita del fine ottocento poiché il grano tenero e il pane apparteneva alle famiglie più benestanti soprattutto dell’alta padovana.

Si giunge quindi alle produzioni di grano tra i piccoli agricoltori e inizia così la panificazione casalinga, dei primi pani poco lievitati e cotti sotto i “Testori”: un sistema di cottura realizzato sul piano dei focolari all’interno delle case costituito da un coperchio di latta o rame che copriva lo schisoto posto sul piano del focolare e ricoperto da braci fungendo così da forno primordiale.

“Schisoto” deriva da schiacciato perché poteva cuocersi meglio e stare sotto il “testo”; ingredienti: la farina, lo strutto che non mancava mai nelle case dove regnava la cultura del maiale, il sale, il lievito madre, la pasta del giorno prima e, per ognuna delle famiglie che lo produceva, veniva aggiunto qualche ingrediente segreto che ne conferiva la particolarità.

Anche nella nostra famiglia, nella nostra ricetta tramandata dal bisnonno Arturo e da nostro padre Antonio, ancora oggi usiamo un piccolo “tocco” che ne ha contraddistinto nel tempo il suo gusto particolare, perché per le cose buone ci vuole TEMPO.

Lo schisoto viene prodotto con varie farciture: la tradizionale è quella del Prosciutto Veneto Berico-Euganeo Dop, ma può essere al naturale, con la pancetta, la zucca e la sopressa.

Visitare l’Hostaria Zanarotti a Montagnana significa rivivere i tempi remoti in cui i viandanti trovavano ospitalità nelle case e nelle cucine dei montagnanesi.

 

hostaria zanarotti mauro

hostaria mauro

 

 

 

 

 

 

 

I piatti realizzati dalla sua cucina sono “cibo per l’anima” che rievocano i sapori della tradizione come lo schisoto che la famiglia Zanarotti produce da 4 generazioni; si può gustare da solo o con il prosciutto crudo dolce di Montagnana, abbinato ad un giusto vino consigliato da Arturo e Monica .

 

hostaria cesta mauro

schisotto crudo hostaria mauro

 

 

 

 

 

 

 

Altre specialità della tradizione sono gli Zaeti, biscotti da gustare al termine del pranzo e la Fugassa, fatta di polenta mele e uvetta.

 

zaeti hostaria mauro

fugassa hostaria

 

 

 

 

 

 

 

HOSTARIA ZANAROTTI
Via Matteotti, 3 – Montagnana (Pd)
Tel. 0429800383
www.zanarotti.it

 

 

 

 

 

 

 

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.