6.4 C
Venezia
sabato 23 Gennaio 2021

Legge 104: 15 giorni al mese. Congedi e Cig per famiglie e lavoro

Home Coronavirus Legge 104: 15 giorni al mese. Congedi e Cig per famiglie e lavoro
sponsor

sponsor

Legge 104: anch’essa estesa con le misure per famiglie e lavoro presentate oggi. Si tratta di una manovra vera e propria ed è anche di ampio respiro: congedi parentali straordinari, cassa integrazione in deroga anche per chi ha un solo dipendente, aumento dei permessi per chi si prende cura di familiari disabili e integrazione al reddito per i lavoratori autonomi e i professionisti.

commercial

Queste alcune delle misure principali che il Governo ha messo in campo con il decreto Cura Italia approvato oggi per fare fronte all’emergenza coronavirus con un impegno in termini di risorse per la famiglia e il lavoro di circa 10 miliardi che avranno ‘presa rapida’ sul mondo del lavoro e dei lavoratori.

I datori di lavoro che sospendono o riducono l’attività lavorativa per eventi riconducibili all’emergenza epidemiologica da COVID-19, possono chiedere la cassa integrazione ordinaria nel caso siano tra quelle che la possono chiedere o l’assegno ordinario nel caso siano nei fondi di solidarietà e abbiano almeno cinque dipendenti, dal 23 febbraio 2020 per una durata massima di nove settimane (e comunque entro il mese di agosto 2020) con risorse stanziate per 1,34 miliardi. Ma potranno chiedere la cassa in deroga anche le aziende con meno dipendenti, anche con uno solo, sempre con un tetto di nove settimane.

Questi sostegni al reddito non saranno considerati per raggiungere il limite di durata massima dell’ammortizzatore. Possono chiedere la cassa in deroga anche gli enti religiosi civilmente riconosciuti mentre sono esclusi i datori di lavoro domestico.

Il decreto si occupa anche della perdita di reddito dei professionisti e dei lavoratori autonomi. Per i professionisti titolari di partita Iva attiva al 23 febbraio 2020 e ai lavoratori con rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla Gestione separata è riconosciuta un’indennità pari a 600 euro (170 milioni stanziati).

La stessa indennità sarà riconosciuta ai lavoratori autonomi quali commercianti, artigiani e coltivatori diretti.

Il Governo ritiene che possano essere interessati alla misura 3,6 milioni di lavoratori (oltre la metà dei quali commercianti) e ha stanziato per questo intervento 2,16 miliardi.

Non è stato previsto nulla per il lavoro domestico ma è stato deciso un rinvio dei pagamenti dei contributi previdenziali (si pagheranno entro il 10 giugno).

Il Governo ha varato anche un congedo parentale speciale per venire incontro alle esigenze dei genitori lavoratori che devono prendersi cura dei figli a casa a causa della chiusura delle scuole almeno fino a 3 aprile decisa dall’Esecutivo per evitare la diffusione del contagio. Chi ha figli fino a 12 anni potrà chiedere un congedo parentale fino a un massimo di 15 giorni che prevede un’ìndennità pari al 50% della retribuzione e la contribuzione previdenziale figurativa. Per averlo però l’altro genitore deve lavorare e non essere né disoccupato né beneficiario di qualche altra misura di sostegno al reddito.

In alternativa al congedo si può chiedere, sempre a partire dal 5 marzo, data di chiusura delle scuole, un bonus baby sitter di 600 euro (attraverso il libretto famiglia). Per medici, infermieri, personale socio sanitario, ricercatori e personale della Polizia di Stato con figli under 12 il bonus baby sitter arriva fino a 1.000 euro.

Si estendono inoltre per due mesi i permessi previsti dalla legge 104 per i lavoratori disabili e per quelli che assistono un familiare disabile con il passaggio da tre giorni al mese a 15 giorni al mese per i mesi di marzo e aprile. Per questi lavoratori è previsto anche un criterio di precedenza per l’accesso allo smart working.

Stretta infine sui licenziamenti per motivi economici. Per due mesi non sarà possibile fare licenziamenti collettivi né rescindere contratti individuali se la ragione è economica (sono sempre possibili i licenziamenti disciplinari).

Tutele anche per chi è in sorveglianza attiva, cioè obbligato all’isolamento domiciliare, che avrà il periodo di assenza dal lavoro conteggiato come malattia e quindi pagato come tale ma, ha sottolineato la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, escluso dal periodo di comporto.

Saranno protetti anche i lavoratori con malattia oncologica riconosciuta o immunodepressi che potranno stare a casa con il periodo considerato come ricovero ospedaliero.

I beneficiari del reddito di cittadinanza continueranno a percepire il beneficio ma saranno liberi per i prossimi due mesi dagli obblighi di condizionalità ovvero dalla disponibilità immediata al lavoro e all’attività per la comunità.

(categoria “virus cinese”)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...
commercial

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...
sponsor

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...
commercial

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Nuovo Dpcm voce per voce. Zone gialle, arancione, rosse: cosa si può e non si può fare

Nuovo Dpcm voce per voce. E' aperta la scuola? Posso muovermi da casa? Il nuovo Dpcm, ovvero: cosa è consentito e cosa è vietato nell'Italia divisa...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.