Jesolo, spettacolo pirotecnico cancellato, mostra sculture sabbia prorogata

ultimo aggiornamento: 18/08/2015 ore 17:29

146

piazza mazzini jesolo VTVE
Lo spettacolo pirotecnico annullato la sera del 15 agosto a Jesolo non verrà recuperato.
La Giunta comunale riunitasi in seduta straordinaria questa mattina ha tentato di trovare una soluzione con la ditta incaricata per accontentare le numerose richieste di effettuare comunque lo spettacolo ma i tempi stretti e alcuni impedimenti tecnici hanno costretto a confermare l’annullamento dei fuochi d’artificio.

«Abbiamo cercato una soluzione ma non siamo riusciti a trovare una data vicina per recuperare lo spettacolo annullato sabato scorso – spiega il sindaco Valerio Zoggia – La ditta incaricata aveva altri impegni per questo weekend, sia al sabato che la domenica, e la data da loro proposta, il 29 agosto, è concomitante con lo spettacolo pirotecnico di Cavallino –Treporti e quindi abbiamo evitato una sovrapposizione. Ci spiace molto dover rinunciare a questa iniziativa che era una tradizione per Jesolo e per i suoi ospiti ma la decisione finale non è dipesa dalla nostra volontà».

Lo spettacolo di sabato 15 era stato annullato a causa di alcuni danneggiamenti subiti dalle centraline che controllano il lancio dei fuochi a causa del forte vento che ha imperversato per quasi due ore su Jesolo. Il danno subito dall’impianto e non la pioggia ha impedito lo svolgimento dello spettacolo.


La Giunta questa mattina ha, poi, deciso di prolungare ulteriormente fino al 13 settembre la mostra delle sculture di sabbia di piazza Brescia. Dopo oltre un mese di esposizione continuano ad essere migliaia le persone che si fermano ad ammirare le opere d’arte dedicate alla celebrazione del centenario della Grande Guerra.

«Il successo enorme e le tante richieste ci ha spinto a decidere di allungare ancora il periodo della mostra – spiega l’assessore al turismo Daniela Donadello – Le sculture sono ancora in ottime condizioni e continuano ad essere una attrazione per i turisti molto apprezzata grazie alla nuova location unica di piazza Brescia. Chi non ha fatto a tempo ad ammirare queste opere d’arte potrà dunque recuperare fino al 13 settembre».

18/08/2015


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here