COMMENTA QUESTO FATTO
 

Inferno sulla strada vicino a Tessera: frontale auto contro bus. Tre morti, feriti tre bambini

Inferno sulla Statale Triestina alle 18.30 di oggi, in prossimità della curva Montiron (Mestre), poco dopo l’aeroporto, per un incidente stradale: un’auto contro un bus si sono scontrati frontalmente.

L’auto, una Volkswagen Touran, aveva a bordo tre adulti e tre minori.

Nell’incidente sono decedute due persone, mentre il terzo adulto è ferito in maniera molto grave.
Feriti anche i tre bambini tra cui uno in maniera grave.

Ferito anche l’autista del bus, mentre i due passeggeri che aveva a bordo sono rimaste illese.

Sul luogo dell’incidente in questo momento due squadre dei vigili del fuoco, ambulanze e l’elisoccorso del 118.

Maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Inferno sulla strada vicino a Tessera: frontale auto contro bus. Tre morti, feriti tre bambini

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Aggiornamento h. 19.40.

Atvo riferisce che il bus (un mezzo nuovo, inaugurato 1,5 mesi fa) stava svolgendo la linea Venezia – Latisana. Aveva appena effettuato la tappa in aeroporto.
Il bus si stava dirigendo verso San Donà di Piave (dov’era prevista la consueta sosta).
A bordo aveva 2 passeggeri abbonati.

Dal senso opposto di marcia proveniva una Volkswagen Touran, a quanto sembra della Repubblica Ceca.

Pare che l’auto abbia invaso la corsia opposta, provocando il frontale con il mezzo di Atvo, lato conducente.

Quest’ultimo, 45 anni (20 di servizio), residente nel Portogruarese, è rimasto incastrato con le gambe e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberarlo.

L’autista è stato portato in ospedale per accertamenti. Illesi i due passeggeri del bus.

Le vittime.

Andrei Boaghe, 35 anni, di origine moldava, che era alla guida, e la figlia Annamaria di 13 anni, seduta dietro di lui, muoiono sul colpo.

Gli altri due bambini più piccoli, fratellini di Annamaria di 7 e 6 anni, assieme ad un quarto bambino, amico dei figli, e la moglie sono rimasti feriti. Il piccolo di sei anni è in pericolo di vita.

I sei erano tutti in macchina, di ritorno da una giornata in spiaggia passata assieme.

Andrei Boaghe, con la sua un Volkswagen Touran, improvvisamente sbanda verso sinistra, invade la carreggiata opposta e si schianta contro un bus dell’Atvo che arriva dalla direzione contraria.

La causa sembra essere un colpo di sonno o una distrazione del guidatore.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here