29.8 C
Venezia
domenica 25 Luglio 2021

Incendio Marghera, analisi Arpav su aria, acqua e alimenti

HomeInquinamentoIncendio Marghera, analisi Arpav su aria, acqua e alimenti

Incendio a Marghera, il Comune: non raccogliere frutta e verdura, non pescare

Incendio di Marghera: l’Agenzia per la Prevenzione e Protezione ambientale del Veneto (Arpav) ha inviato al Comune di Venezia e all’Azienda Ulss locale l’aggiornamento dei risultati delle analisi effettuate nei propri laboratori su acqua, aria e alimenti.

Arpav, con il supporto della Guardia Costiera, domenica 17 e lunedi 18 ha effettuato due campagne di controlli e prelievi nei canali e in laguna. Ciò si è reso necessario in seguito all’ingente quantitativo di acque di spegnimento prodotte durante l’emergenza dell’incendio presso lo stabilimento 3VSigma e tracimate nel Canale Lusore-Brentella per superamento della capacità di stoccaggio.

Nei canali Lusore – Brentella e darsena Rana permane la presenza di inquinanti.

In alcuni punti all’interno dei canali industriali sono stati rilevati parametri traccianti delle acque di spegnimento superiori al limite di quantificazione ma comunque presenti in tracce a chiara indicazione di riduzione rispetto alle prime misure.

Nei campioni di domenica 17 sono stati ricercati anche i composti PFAS che possono essere presenti nelle acque di spegnimento e che in tutti i punti di campionamento non hanno riscontrato valori superiori ai limiti di quantificazione.

Nelle acque della laguna invece non sono state riscontrate presenze rilevanti di inquinanti.

Nei pressi dei banchi di molluschi, tra San Leonardo e Malamocco, non è stata riscontrata la presenza di inquinanti.

Alimenti
A seguito segnalazioni di ricadute di nerofumo ULSS n. 3 ha provveduto al prelievo di n. 8 campioni di verdure edibili presso aziende agricole e orti di uso familiare nei siti potenzialmente soggetti a ricaduta (isole Sant’Erasmo e Vignole, zona Marghera-Mestre). I risultati non hanno evidenziato valori di contaminazione.

I Rapporti di Prova con i referti chimici sono stati trasmessi al S.I.A.N per le considerazioni di competenza.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.