21.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Incendio in una stalla: proprietario ustionato, muoiono le caprette. Vigili del fuoco a Concordia Sagittaria

HomeincendioIncendio in una stalla: proprietario ustionato, muoiono le caprette. Vigili del fuoco a Concordia Sagittaria

incendio stalla concordia sagittaria pompieri
Incendio a una stalla: proprietario ustionato, muoiono le caprette.
Sono terminate questa mattina alle 11 le operazioni dei vigili del fuoco di spegnimento dell’incendio divampato ieri sera poco prima delle 19.45 in via Bonatta a Concordia Sagittaria.

Il rogo ha coinvolto una baracca dove si tenevano i mezzi agricoli e una piccola stalla. Un uomo è rimasto ustionato.

Per spegnere l’incendio sono giunte squadre di pompieri da Portogruaro, San Donà, Mestre, i volontari di Caorle sono intervenuti con tre autopompe e un’autobotte e il carro aria e Nbcr (Nucleare Biologico Chimico Radiologico). Al lavoro 17 operatori per spegnere le alte fiamme che divampavano: l’intera struttura di circa 120 mq era avvolta stava andando a fuoco

Il proprietario, un uomo di 64 anni, nel tentativo di spegnere le fiamme si è ustionato ed è stato portato in ospedale.

Nell’incendio sono morte alcune caprette che si trovavano all’interno della baracca che ospitava anche molta legna da ardere e altre masserizie.

Pare che le fiamme siano state innescate da alcune scintille durante dei lavori di saldatura, che hanno attecchito sulla paglia diffondendosi velocemente.

Le operazioni dei vigili del fuoco di spegnimento e bonifica della struttura, la cui copertura era in eternit, sono andate avanti tutta la notte e terminate questa mattina. Stamani anche il sopralluogo degli operatori dello Spisal.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.