20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Il Veneto in pole position sulla digitalizzazione della sanità

HomeNotizie VenetoIl Veneto in pole position sulla digitalizzazione della sanità

tagli sanità

Il Veneto in pole position sulla digitalizzazione della sanità.
Le aziende venete si collocano, in questo quadro, ad una media di 2,86 che risulta superiore a quella media delle strutture italiane (392 quelle esaminate) pari a 1,61 ma anche superiore a quella delle strutture sanitarie europee (1.144 quelle esaminate) che si collocano al 1,95.

”Questa straordinario dato – sottolinea il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia – dimostra che siamo gia’ nel futuro e che la sanita’ veneta non ha niente da invidiare ne’ a quella del resto d’Italia, ma nemmeno a quella Europea, il che potra’ essere una sorpresa per qualcuno, ma non per noi ed i nostri operatori e tecnici sanitari che ci lavoriamo giorno per giorno. Non e’ lontano – aggiunge Zaia – il momento in cui nessuna carta dovra’ piu’ girare in ospedale e negli uffici, con un salto di qualita’ nell’efficienza, nel contenimento della spesa, nel miglioramento dei servizi ai cittadini”.

”E’ un record del quale andiamo orgogliosi – aggiunge l’assessore alla sanita’ Luca Coletto – perche’ su informatizzazione e digitalizzazione abbiamo puntato sin dal nostro insediamento, quando trovammo una situazione non certo rosea. A solo 3 anni di distanza, grazie anche al lavoro dei bravi e giovani tecnici di Arena.it siamo primi in Europa. Ora avanti tutta, perche’ il traguardo finale e’ vicino. Anche questo record – conclude Coletto – la dice lunga su quanto sia stato giusto scegliere il Veneto fra le tre Regioni Benchmark per i costi standard”.

Redazione

[12/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.