4.4 C
Venezia
lunedì 06 Dicembre 2021

Il suicidio di Aurora, 14 anni, forse a causa di ask.fm. Il suo idolo Fedez: «vigliacco chi offende in rete»

HomeCronacaIl suicidio di Aurora, 14 anni, forse a causa di ask.fm. Il suo idolo Fedez: «vigliacco chi offende in rete»
la notizia dopo la pubblicità

fedez rapper

Aurora, 14 anni, domenica notte si è lanciata nel vuoto dal VI piano del condominio in cui abitava a Venaria, nel torinese.
I carabinieri che indagano sul suo suicidio ipotizzano che si possa essere trattato dell’ennesimo atto indotto dalla frequentazione del social Ask.fm.

Ask.fm è sospettato per la terza volta dall’inizio dell’anno: a febbraio una studentessa di 14 anni, Nadia, si era tolta la vita dopo gli attacchi ricevuti sul sito (“Che cosa aspetti ad ucciderti?”, “Falla finita e basta”) lanciandosi da un hotel abbandonato a Cittadella (Padova). Negli stessi giorni un’altra adolescente si era suicidata a Cagliari per motivi simili.

Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, rapper di 25 anni e idolo amatissimo di Aurora, si scaglia contro i vigliacchi che si nascondono dietro un social network per lanciare insulti in forma anonima.

«Sono peggio che vigliacchi, pensano di poter dire qualsiasi cosa come se le loro parole non lasciassero tracce, solo perché loro non lasciano tracce nascondendosi dietro l’anonimato di un computer».

Quando Fedez ha saputo che l’ultima vittima del «cyberbullismo» era sua fan, ha postato un messaggio sulla sua pagina Facebook: «Derisa, insultata e umiliata sui social network, Aurora ha deciso di togliersi la vita. La rete non è libero arbitrio se non paghi le conseguenze di quello fai o che dici, è anarchia», ha scritto.

Fedez però non pensava minimamente ai commenti che poi sono arrivati successivamente al suo post. Spiega il rapper. Quello a cui non era preparato sono stati i commenti sotto il suo messaggio: «Sono rimasto scioccato: “Se lo meritava perché aveva dei problemi”, ha scritto qualcuno. Oppure “I problemi veri sono altri” — racconta, l’incredulità manifesta nella voce —. Internet in qualche modo incoraggia le prese di posizione “contrarie”, ma mai mi sarei aspettato una tale assoluta mancanza di sensibilità di fronte a una cosa così atroce e catastrofica», aggiunge.

«Il problema è che il web permette di non pagare le conseguenze delle proprie parole e delle proprie azioni. La nuova realtà è la “non realtà”— spiega —. Se ti insulto o dico quello che penso di te faccia a faccia, devo trovare il coraggio per guardarti mentre mi ascolti. E poi devo sopportare la tua reazione. Su Internet no: ci sono la distanza di un computer o di un telefonino e l’anonimato a proteggerti. Ma così è da vigliacchi».

Fedez, il rapper con i testi espliciti è un punto di riferimento dei ragazzi: lo seguono in Rete (oltre un milione i fan della sua pagina Facebook), vanno ai suoi concerti (anche Aurora ha raccontato di esserci stata su Ask.fm ), gli hanno fatto vincere due volte il disco di platino solo con il suo ultimo album. Ma di fronte al suicidio di questa bimba di 14 anni il cantante non ci sta: «Questi bulli sono ragazzi che hanno poco da fare e preferiscono stare a insultare la gente su Internet piuttosto che uscire e stare con gli altri».

Redazione

[17/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Rapinano delle scarpe un 14enne coltello alla gola: sono due minorenni stranieri

Rapinano 14enne armati di coltello e gli portano via le scarpe sneakers. E' successo oggi nei pressi di un centro commerciale a San Pietro di Legnago (Verona). La coppia di minorenni ha rapinato il ragazzo di 14 anni minacciandolo con un coltello. Bottino della...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...