COMMENTA QUESTO FATTO
 

sean sogliano verona

A Verona, i tifosi dell’Hellas sembrano attendere una mossa di Sean Sogliano; l’arrivo di un nuovo Iturbe che possa accendere l’entusiasmo.
Una cosa è però certa, un nuovo Iturbe non è facile da trovare (esistono?) ma sicuramente dopo aver visto le amichevoli degli uomini di Mandorlini una cosa è apparsa subito chiara: manca qualcuno che crei sul campo e soprattutto salti l’uomo.
Senza un elemento con queste caratteristiche, difficilmente Luca Toni ripeterà lo scorso campionato. Anche se non ha fatto altro che continuare a segnare in questi ultimi test.

Perfetto l’arrivo di Rafael Marquez a donare solidità e soprattutto esperienza ad un reparto che lo scorso anno ha incassato quasi settanta goal.
Un acquisto che a Verona ha suscitato un entusiasmo che non si vedeva da anni ma che potrebbe non bastare.

Si fanno insistenti le voci su Nico Lopez dell’Udinese (soprattutto perché lui sembra volere Verona) ma non credo sia lui l’uomo giusto.
E’ un talento che non sembra esplodere, non lo ha fatto a Roma e nemmeno sotto la Guida di Guidolin (uno che di giovani se ne intende).

Sarebbe meglio uno sconosciuto, un giovane pescato nei meandri del Sud America. Magari Evangelista del San Paolo o Villalba del San Lorenzo, oppure qualcuno che solo lui e pochi altri conoscono? Per ora.

Mattia Cagalli

[13/08/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here